Carlino – Frabotta, un’eredità da 6 milioni. E l’Atalanta ci riprova per Schouten

Carlino – Frabotta, un’eredità da 6 milioni. E l’Atalanta ci riprova per Schouten
Altri dettagli:
Tuttobolognaweb SPORT

Al momento della cessione del terzino all'interno dell'operazione Orsolini, infatti, Bigon aveva inserito una clausola sulla futura rivendita: dal passaggio di Frabotta all'Atalanta potrebbero arrivare 5/6 milioni da reinvestire nuovamente sul mercato.

Con la partenza di Gollini, poi, i bergamaschi avranno denari per tornare a bussare alla porta anche del Bologna: non più per Tomiyasu, bensì per Schouten. (Tuttobolognaweb)

Se ne è parlato anche su altri media

Con me non lo avrebbe mai fatto”. Calciomercato Juventus, asse caldo con l’Atalanta: non solo Bernardeschi. Un eventuale trasferimento di Bernardeschi dalla Juventus all’Atalanta non sarebbe certamente il primo affare tra i due club. (CalcioMercato.it)

Come scrive TuttoAtalanta.com, però, la Dea è spaventata dalla valutazione che i bianconeri fanno dell’ex Sassuolo:. L’Atalanta vuole Merih, centrale della Juventus. (ilBianconero)

Il percorso di Gosens è visto dal pubblico come un utile contromodello alla formazione conformista del Progetto Futuro. Per gli oppositori significherebbe che le massime divisioni del calcio giovanile tedesco diventerebbero un circolo esclusivo, in cui vince l’élite e basta. (IlNapolista)

Atalanta, Gosens arriva in ritiro. I campioni d'Europa Pessina e Toloi arriveranno l'1 agosto

Così, quando si parla del mercato della Dea, bisogna sempre tenere in considerazione la possibilità che da un momento all’altro arrivi un’offerta importante per un big, cambiando di conseguenza le strategie del club anche in entrata. (Calcio Atalanta)

Atalanta, Gosens arrivato in ritiro: nei prossimi giorni si aggregherà al resto del gruppo. vedi letture. L'Atalanta, con un post su Twitter, ha reso noto che Robin Gosens, dopo l'Europeo e le vacanze, ha raggiunto il resto della squadra nel ritiro precampionato. (TUTTO mercato WEB)

… Per fortuna non è un tipo che ha peli sulla lingua e, soprattutto, non sente minimamente la pressione… Max Allegri è un comandante vero, di quelli che non si fanno problemi a dire quello che pensano, anche se si (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr