Da 3 vecchi farmaci una nuova promessa contro Covid e varianti, studio in Israele

Da 3 vecchi farmaci una nuova promessa contro Covid e varianti, studio in Israele
Yahoo Notizie SALUTE

Secondo Arkin, "in circostanze normali circa la metà delle cellule sarebbe morta dopo 2 giorni dal contatto con il virus".

(Adnkronos Salute) – Arriva da uno studio condotto in Israele una nuova speranza per arrivare a una terapia farmacologia contro Covid.

Lo ha riferito Isaiah Arkin, biochimico della Hebrew University, in un'intervista al 'The Time of Israel'.

Lo studio, che ha aperto alla sperimentazione in laboratorio dei 3 farmaci, è stato sottoposto alla revisione di altri scienziati. (Yahoo Notizie)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Altri 1.196 sono ricoverati con sintomi, con la Valle d’Aosta rimasta l’unica regione a non avere posti letto occupati nei reparti Covid, e 158 pazienti in terapia intensiva Per il momento i saldi ingressi-uscite dai reparti di area medica sono stabili (+2 posti letto occupati) e le terapie intensive fanno segnare -7 pazienti assistiti in un giorno da 9 ingressi. (Il Fatto Quotidiano)

Ma oggi arriva, da Israele, dove la Delta è ormai predominante, anche una buona notizia sulle cure contro il Coronavirus. Secondo Arkin, "in circostanze normali circa la metà delle cellule sarebbe morta dopo 2 giorni dal contatto con il virus". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Nel corso dell’incontro aperto al pubblico, il leader della Lega ha incontrato iscritti, simpatizzanti e cittadini con i quali si è confrontato. AGGIORNAMENTO Provincia – Covid: 8 positivi, nessun decesso Nelle ultime 24h sono stati effettuati 626 tamponi in provincia di Frosinone. (TG24.info)

Coronavirus, 3.558 nuovi casi con 218.705 test: incidenza all’1,6%

Né più, né meno di quanto fatto con i vaccini, insomma. Anche Imdevimab e Casirivimab non sono stati in grado di sviluppare lo stesso effetto contro la variante Delta rispetto alle varianti precedenti, anche se combinandoli risultano maggiormente efficaci. (Ticinonline)

Inoltre, secondo il lavoro che ha esaminato oltre 3mila farmaci per verificarne l'efficacia anti-Covid, ci sono buone possibilità che questi farmaci siano efficaci contro le varianti del coronavirus pandemico Secondo Arkin, "in circostanze normali circa la metà delle cellule sarebbe morta dopo 2 giorni dal contatto con il virus". (Adnkronos)

In 4.115.889 sono guariti o sono stati dimessi (1.760 nelle ultime 24 ore), mentre 127.884 sono deceduti. I ricoverati con sintomi e le terapie intensive restano sostanzialmente stabili con un saldo ingressi-uscite pari a +6 in area medica e +3 in rianimazione (11 ingressi). (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr