Nubifragio su Sauris provoca due grandi frane

Nubifragio su Sauris provoca due grandi frane
Il Messaggero Veneto INTERNO

Maltempo. Nubifragio su Sauris provoca due grandi frane: il comune è isolato dal Veneto. Il sindaco: Una delle due frane ha interessato località ponte Moretti e l'altra il canale adiacente.

Ci vorranno sicuramente più giorni prima di far tornare la situazione alla normalità

(Il Messaggero Veneto)

Ne parlano anche altri giornali

Due grosse frane sulla strada che collega Sauris al Veneto. Sul posto sono intervenuti i volontari della protezione Civile di Sauris, il sindaco Ermes Petris, i vigili del fuoco e il personale di Veneto Strade (Friuli Oggi)

Di certo si tratterà di un lavoro che durerà per alcuni giorni prima di tornare alla situazione di normalità considerata la precipitazione eccezionale che si è verificata nella sera di ieri È accaduto nella tarda sera di ieri venerdì 5 agosto 2022 come conferma il sindaco Ermes Petris il quale riferisce che uomini di Protezione Civile e volontari sono al lavoro assieme ai vigili del fuoco e il personale di Veneto Strade per ripristinare quanto prima il collegamento con la Regione Veneto. (Nordest24.it)

Non è ancora noto per quanto tempo la viabilità resterà interrotta: una volta rimosso il materiale, andrà analizzata la geologia del versante. L'accesso alla località turistica è limitato all'utilizzo del passo Pura (La Sicilia)

Maltempo a Sauris, il nubifragio provoca due grandi frane

Fino alla messa in sicurezza e alla riapertura dei tratti interessati dagli smottamenti, quindi, il paese è raggiungibile unicamente da Ampezzo, percorrendo la strada verso il passo Pura. Al momento, l'ex provinciale 619 dal Cadore e la statale 465 dalla Val Pesarina risultano chiuse poiché interessate da frane. (Telefriuli)

Ci vorranno sicuramente più giorni prima di far tornare la situazione alla normalità (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr