Nel 2020 in Svizzera Pil giù del 2,9%, calo più forte dal 1975

laRegione ECONOMIA

Nell'Eurozona il Pil è sceso del -6,8%, con l'Italia a -8,9%, la Francia a -8,2% e la Germania a -4,9%

Può essere interessante confrontare il dato del -2,9% con le stime presentate dagli esperti negli ultimi 12 mesi.

Al contrario, la contrazione dell'industria manifatturiera e delle esportazioni è stata meno sensibile rispetto a quella registrata durante la crisi scatenata dalla finanza oltre un decennio fa. (laRegione)

Se ne è parlato anche su altri media

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Nell’Eurozona il Pil è sceso del -6,8%, con l’Italia a -8,9%, la Francia a -8,2% e la Germania a -4,9%. Dato confrontato. Può essere interessante confrontare il dato del -2,9% con le stime presentate dagli esperti negli ultimi 12 mesi. (Ticinonews.ch)

Nel complesso nel 4° trimestre il calo della domanda finale interna è stato molto modesto (−0,2 %). A differenza del primo semestre 2020, nel 4° trimestre le catene di approvvigionamento internazionali non si sono praticamente mai interrotte (ticinolibero.ch)

el 2021 il prodotto interno lordo cinese (PIL) potrebbe espandersi dell’ 8-9% rispetto allo scorso anno grazie alla ripresa economica dopo la pandemia, ha detto Liu Shijin, un analista della People’s Bank of China nella giornata di venerdì. (CinaOggi)

Intanto la ripresa ha subito un rallentamento: nel quarto trimestre il Pil è salito del +0,3% rispetto ai tre mesi precedenti, a fronte di una progressione del +7,6% registrata nella terza parte dell’anno. (Corriere del Ticino)

E’ lo 0.5% del Pil a fron… -. Ultime Notizie dalla rete : Francia PIL Francia, PIL quarto trimestre rivisto a - 1,4% La domanda domestica è rallentata, pesando per - 2,9 punti sul PIL. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr