Alfa Romeo Tonale, il debutto sul mercato slitta al 2022

Alfa Romeo Tonale, il debutto sul mercato slitta al 2022
La Gazzetta dello Sport SCIENZA E TECNOLOGIA

Alfa Romeo, dal canto suo, non ha commentato le indiscrezioni di Automotive News, ma è evidente che l'attenzione su Tonale si affianca a quella altrettanto rilevante sul nuovo Suv compatto atteso per il 2023

Allo stato attuale, Alfa Romeo Tonale nascerebbe dunque su una piattaforma meccanica isolata rispetto al resto della evoluzione del gruppo.

Secondo le sommarie informazioni arrivate fino a qui, la vettura dovrebbe infatti utilizzare la piattaforma meccanica già adottata dalla attuale generazione Jeep Compass. (La Gazzetta dello Sport)

Su altri giornali

Questa misteriosa Alfa Romeo arriverà nel 2023, si baserà sulla piattaforma CMP e sarà costruita nell’impianto polacco di Tychy. La Tonale rappresenterà un modello molto importante per Alfa Romeo, la quale si inserirà per la prima volta nel segmento dei SUV compatti. (Motor1 Italia)

LEGGI ANCHE Alfa Romeo Giulia Gta alla frusta con Raikkonen e Giovinazzi A tenere alta la bandiera italiana in Europa c’è la Giulia Quadrifoglio, con un mix fissato all’8.6% che la pone al vertice delle berline sportive più vendute d’Europa. (La Gazzetta dello Sport)

I valori di potenza inferiori rispetto ad alcune concorrenti devono aver indotto Imparato a riconsiderare il pacchetto della Tonale. Il SUV compatto Tonale sarà chiamato a risollevare le sorti di un marchio in forte difficoltà. (Automoto.it)

Alfa Romeo Tonale: debutto rinviato al 2022?

Il progetto complessivo resta comunque confermato. A cui sono seguiti commenti entusiastici sia sulle prestazioni della vettura, ma anche sulla qualità umana e professionale dei tecnici Alfa Romeo che hanno portato avanti il progetto finalizzato ad offrire una vettura di alto livello come dovrà essere il Tonale (Il Sole 24 ORE)

D’altronde era già noto da tempo che il lancio effettivo non includeva l’Alfa Romeo Tonale per il 2021 Il perché va ricercato in quella necessità di applicare la corretta ricerca della prestazione alla Tonale, quindi all’Alfa Romeo tutta. (ClubAlfa.it)

Nel frattempo, prosegue lo sviluppo della SUV compatta del Biscione che potrebbe adottare il pacco delle batterie da 13,2 kWh, più il propulsore elettrico da 110 CV di potenza aggiuntiva Stando a quanto riportato da Automotive News, la decisione sarebbe stata presa direttamente da Jean Philippe Imparato, nuovo amministratore della Casa del Biscione sotto l’egida di Stellantis. (Autoblog.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr