Gosens: “Ho chiesto la maglia a CR7 dopo la gara con la Juve, non mi ha nemmeno guardato”

Gosens: “Ho chiesto la maglia a CR7 dopo la gara con la Juve, non mi ha nemmeno guardato”
alfredopedulla.com SPORT

Gli ho chiesto: ‘Cristiano, posso avere la tua maglietta?’.

Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato?

Robin Gosens, laterale dell’Atalanta, ha scritto un’autobiografia in uscita il prossimo 8 aprile, tra le anticipazioni eccone una su Cristiano Ronaldo: “Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. (alfredopedulla.com)

La notizia riportata su altri media

La nuova divisa avrà quattro colori (bianco, giallo, nero e azzurro) e per questo la società nerazzurra ha dovuto chiedere una deroga alla Lega di Serie A. Dopo la pubblicazione del nuovo stemma, l’Inter ufficializzerà a breve la quarta maglia che è stata presentata oggi da Nike. (CIP)

Sono andato via e mi sono sentito piccolo. Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare. (Tutto Napoli)

IL NO DELLA DEA - "Il mio agente mi disse: “Ho la soluzione migliore per te”. Buona fortuna, Michael Reschke (ex ds Schalke, ndr). (Tutto Atalanta)

Tutti vogliono Robin Gosens. Il tedesco è l'esterno sinistro più ricercato d'Europa

Commenta per primo L'Atalanta vuole almeno 40 milioni di euro per far partire in estate il suo gioiello Robin Gosens , arma letale sulla fascia sinistra che domina l'out di gara in gara a suon di gol- 9 finora- e di corse. (Calciomercato.com)

I nerazzurri sono al terzo posto a 2 punti dal Milan e con 2 punti di vantaggio su Napoli e Juventus. Andai in vacanza con la speranza di poter cambiare squadra, lo Shalke era disposto ad accontentare le mie richieste, ma l’Atalanta non volle cedermi per nessun motivo” (SerieANews)

Tutti vogliono prendere Robin Tutti vogliono Robin Gosens. Tutti vogliono Robin Gosens. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr