Elezioni 2022, Calenda: "Patto con Pd non si rivede, mai governo con M5S"

Elezioni 2022, Calenda: Patto con Pd non si rivede, mai governo con M5S
Adnkronos INTERNO

Bonelli. "Invito Calenda alla saggezza e all'equilibrio, se no comincio a pensare che stia lavorando per indebolire il fronte democratico e favorire il centrodestra

Bonelli: "Rifletta, se no lavora per favorire il centrodestra'. "Abbiamo fatto una scelta di responsabilità molto sofferta ma a condizioni nette.

Del patto con il Pd non si può modificare "nemmeno l'intestazione, la numerazione delle pagine", ha quindi ribadito a Radio 24. (Adnkronos)

Ne parlano anche altre fonti

Di Maio: "Non accetteremo altri attacchi". Nuovo incontro oggi tra il segretario Pd, Enrico Letta, e Carlo Calenda, leader di Azione, dopo le tensioni delle mattinata all'interno del centrosinistra in vista delle elezioni politiche 2022 del 25 settembre. (Adnkronos)

Non sarà che potrebbe raccogliere voti nel bacino dove il centrosinistra non arriva soprattutto per l'impeto provocatorio, la tigna energetica e il costante rilancio del suo personaggio iper-divisivo proprio a sinistra? Faceva quasi tenerezza, l'altro giorno, Enrico Letta: "La personalità di Calenda non la scopriamo adesso, è nota a tutti", e con tutto che l'intervista era scritta, impossibile non immaginarselo mentre allargava le braccia alzando gli occhi al cielo (la Repubblica)

La bomba di Calenda che può far scoppiare tutto. Ieri il leader di Azione ha bombardato da par suo la trattativa tra Letta e i così detti rossoverdi di Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli. Ecco le sue parole, fatte di "piuma" e di "fero" come la nota cinquina del verdoniano Mario Brega: «Abbiamo fatto una scelta di responsabilità molto sofferta ma a condizioni nette. (Liberoquotidiano.it)

Carlo Calenda scatenato: "Lì siamo rimasti", così salta tutto

Sinistra italiana, ricorda il coordinatore regionale, "non vuole certo costringere Calenda ad essere favorevole alle energie rinnovabili, e lui non ci convincerà mai ad essere favorevoli alle centrali nucleari" Michele Bonforte (nella foto) coordinatore della segreteria regionale Sinistra Italiana Emilia-Romagna, rilancia la palla al segretario dem Enrico Letta: "Se Calenda pone un veto, sarà il Pd a dover rispondere". (il Resto del Carlino)

Clicca qui sotto per acconsentire a quanto sopra o per fare scelte dettagliate. Per fornire le migliori esperienze, noi e i nostri partner utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. (Quotidiano di Ragusa)

Lo stesso segretario dem sarebbe pronto a far correre da solo il Pd in caso di rottura con Calenda. 06 agosto 2022 a. a. a. Carlo Calenda mette una pietra tombale su un eventuale allargamento della coalizione di centrosinistra. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr