Regioni "si all'uso del green pass. Ma nei ristoranti solo fuori dalla zona bianca"

Regioni si all'uso del green pass. Ma nei ristoranti solo fuori dalla zona bianca
Quotidiano online SALUTE

Secondo Sileri, infatti, la variante Delta “crescerà al pari del Regno Unito: non vedo perché l’Italia dovrebbe avere meno casi.

E questo anche in zona bianca: una presa di posizione che fa storcere il naso al fronte dei governatori.

Per gli insegnanti e il personale scolastico “il confronto è in atto” ma è chiaro che nei luoghi dove non ci può essere distanziamento va fatta una riflessione

“Spero che sia il caldo”, commenta il leader di Corso d’Italia la proposta sul Green pass obbligatorio nei luoghi di lavoro. (Quotidiano online)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il green pass si ottiene dopo la somministrazione della prima dose, oppure con un tampone con esito negativo effettuato nell’arco di 48 ore. Oggi limitato alle RSA e alle feste matrimoniali, la certificazione verde servirà anche per consumare al tavolo in bar e ristoranti al chiuso. (TRM Radiotelevisione del Mezzogiorno)

Ferrarese chiude lanciando un appello: «L’utilizzo del Green pass deve essere esteso, solo in questo modo il provvedimento diventerà propositivo e non punitivo Perché diventa obbligatorio il “passaporto verde” per sedersi all’’interno di bar e ristoranti mentre sui mezzi pubblici, vera fonte di contagi, non è richiesto? (InformazioneOnline.it)

Per chi sarà in possesso del green pass sarà ridotta la quarantena. Il green pass sarà valido per chi abbia avuto almeno una dose di vaccino, abbia fatto un tampone negativo nelle 48 ore precedenti o sia guarito dal Covid nei sei mesi precedenti. (Filodiretto Monreale)

Approvato il Green pass per eventi e ristoranti. Le discoteche restano chiuse

Il certificato verde non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso. In particolare, il limite tra zona bianca e zona gialla verrà stabilito dalla percentuale di occupazione dei posti letto disponibili, criterio che si aggiunge al dato sull'incidenza dei positivi, ancora fisso a 50 casi ogni 100mila abitanti (Prima la Martesana)

Questa la posizione di Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi sulla decisione assunta ieri dal Cdm di rendere obbligatoria la"E' impensabile che, con l'attività frenetica che caratterizza questi locali, titolari e dipendenti possano mettersi a chiedere alle persone di esibire il loroe ancor meno a fare icon i rispettivi documenti di identità. (Teleborsa)

Il Parlamento potra’ poi ovviamente apportare modifiche e correzioni al decreto legge – confermano che il green pass dal 5 agosto servira’ per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti, mentre non sara’ invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso. (Cronache della Campania)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr