Jack Dorsey si dimette da Ceo di Twitter

L'HuffPost ECONOMIA

Jack Dorsey si dimette da amministratore delegato di Twitter.

Il suo posto sarà preso da Parag Agrawal.

Twitter vola a Wall Street all’avvio delle contrattazioni con i rumors, arrivando a guadagnare il 10%

La mia fiducia in Parag è profonda, è il suo momento per guidare”, ha detto Dorsey.

Lo annuncia Twitter in una nota, sottolineando che Dorsey resterà nel consiglio di amministrazione fino alla scadenza del suo mandato nel 2022 e al suo posto va l’attuale chief technology officer. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altri media

''E' stata una mia decisione'', ha scritto Dorsey in una nota diffusa via Twitter, dicendosi al contempo ''triste'' e ''felice''. Bret Taylor, che ha accettato di diventare il presidente del Cda, "è entrato nel nostro cda quando sono diventato Ceo (Adnkronos)

Non è stato necessario attendere molto per accertare la fondatezza delle indiscrezioni diffuse ieri sull'uscita di scena di Jack Dorsey dal ruolo di CEO di Twitter. Agrawal prenderà il posto di Dorsey nel consiglio di amministrazione con effetto immediato, mentre Bret Taylor sarà il nuovo presidente del consiglio. (HDblog)

Poi il titolo è stato sospeso dopo le indiscrezioni sul passo indietro di Jack Dorsey. Lo annuncia Twitter in una nota, sottolineando che Dorsey resterà nel consiglio di amministrazione fino alla scadenza del suo mandato nel 2022. (Il Messaggero)

Non è la sua prima uscita di scena: dopo aver fondato la piattaforma nel 2006, ne è stato Ceo fino al 2008, quando è stato estromesso dal ruolo. Thank you all for your trust and support 💙 https://t.co/eNatG1dqH6 pic. (Rai News)

Il titolo del social media ha reagito più che positivamente alla notizia balzando dell'11% ad un massimo intraday di $52,25 dollari, salvo poi raffreddarsi in area $48,7 (+3,7%) dopo che la New York Stock Exchange ha sospeso il titolo per "news pending". (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr