Sarri furioso a fine Milan Lazio! L'ex Juve espulso: cos'è successo

Sarri furioso a fine Milan Lazio! L'ex Juve espulso: cos'è successo
Juventus News 24 SPORT

A fine partita l’allenatore della Lazio Maurizio Sarri si è visto recapitare al proprio indirizzo un cartellino rosso: il motivo è un battibecco, considerato eccessivo dal direttore di gara, tra Saelemaekers e il tecnico toscano, con quest’ultimo che è stato punito a gara finita con l’espulsione

L’ex allenatore della Juventus è stato espulso a fine partita: cos’è successo. Animi incandescenti a San Siro nella sfida tra Milan e Lazio. (Juventus News 24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Per gli uomini di Sarri c’è ancora molto da lavorare ed assimilare tutta quell’idea di calcio che caratterizza il tecnico toscano, raccontata in tutto e per tutto su questo nuovo sito. (LazioPress.it)

La squadra di Sarri, uscita vincitrice dalle prime due sfide contro Empoli e Spezia, ha subito l'offensiva rossonera nella gara di ieri sera. L'attaccante ha condiviso su Instagram una foto del match, per poi aggiungere: "Migliorare e guardare avanti con fiducia. (La Lazio Siamo Noi)

Si propone dunque, come occasione di riscatto, l’impegno Europeo della squadra di Maurizio Sarri, che avrà come avversario i turchi giallorossi, che certamente, venderanno cara la pelle. (Calcio Style)

Cesari svela retroscena su rosso-Sarri e fa chiarezza su rigore Milan

Come scrive La Gazzetta dello Sport, il Milan ha annichilito la Lazio di Maurizio Sarri, in pratica l’ha soffocata nella culla, le ha impedito qualunque iniziativa degna del gioco per cui il suo allenatore è famoso. (Tutto Napoli)

Secondo la Gazzetta i rossoneri si candidano allo scudetto, anche per il vuoto di potere che si è creato con il ridimensionamento della Juventus e il rimontaggio dell’Inter, e in attesa di capire quale sia il vero spessore del Napoli e della Roma (Napoli Magazine)

Per Graziano Cesari la sua prova è stata buona, anche grazie al supporto al Var dell’esperto Mazzoleni, decisivo in alcuni frangenti del match. Era uno dei big-match di giornata e il designatore Rocchi si è fidato della forma del fischietto patavino. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr