Napoli, analisi dei Nas su bus e treni: nessuna traccia di Covid

Napoli, analisi dei Nas su bus e treni: nessuna traccia di Covid
ilmattino.it INTERNO

I controlli sono stati eseguiti anche per accertare la presenza dei percorsi obbligati, la presenza dei dispenser di gel disinfettante e della segnaletica anti covid

Il Nas ha controllato complessivamente una trentina di bus, sette treni, un convoglio della funicolare, un traghetto, due stazioni ferroviarie e quattro stazioni della Circumvesuviana.

Sono durati circa una settimana e hanno dato esito negativo i controlli eseguiti dai carabinieri del Nas e dal personale dell'Asl finalizzati a individuare tracce del virus Sars-Cov-2 a bordo dei mezzi pubblici napoletani. (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altri media

“Per questi bus le schede redatte dalla società appaltatrice del servizio di pulizie indicavano che tutte le operazioni di igienizzazione e sanificazione a bordo fossero state effettuate la sera precedente ai controlli” Tamponi sulle superfici dei mezzi pubblici per verificare la presenza del virus. (Frosinone Web)

Le attività di verifica sono state supportate dall'esecuzione di 756 tamponi di superficie su mezzi di trasporto e stazioni (obliteratrici, maniglie e barre di sostegno per i passeggeri, pulsanti di richiesta di fermata e sedute) e sono stati rilevati 32 casi di positività per la presenza di materiale genetico riconducibile al virus. (Corriere dello Sport.it)

Controlli svolti in collaborazione con i locali servizi di Asl, Agenzie di Protezione Ambientale ed enti universitari, che hanno curato anche la fase di esame analitico per la ricerca del Covid 19. (Il Messaggero)

I Nas controllano tre autobus: su uno le tracce del Covid - IlGiunco.net

Le analisi hanno "rilevato con certezza il transito e il contatto di individui infetti a bordo del mezzo, determinando la permanenza di una traccia virale", osserva il Nas, anche se questa non è "indice di effettiva capacità di virulenza o vitalità" del virus (LiberoQuotidiano.it)

Il comando Carabinieri per la tutela della salute ha realizzato, in collaborazione con il ministero della Salute, una campagna di controlli a livello nazionale per verificare la corretta applicazione delle misure anti-covid sui mezzi di trasporto pubblico. (Il Fatto Quotidiano)

I militari, supportati dal personale tecnico dell’Azienda Usl Toscana, hanno eseguito un’ispezione al il deposito automezzi appartenente ad un’azienda di trasporto passeggeri di linea extraurbana. I Nas di Livorno hanno effettuato alcuni prelievi per verificare la sanificazione dei mezzi pubblici a Grosseto e la presenza del Covid sugli autobus di linea in Maremma. (IlGiunco.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr