Scuola Puglia, Lopalco: "Preoccupati da variante inglese. Ipotesi didattica digitale integrata fino a primavera"

Scuola Puglia, Lopalco: Preoccupati da variante inglese. Ipotesi didattica digitale integrata fino a primavera
Il Quotidiano Italiano - Bari INTERNO

Per me la didattica a distanza dovrebbe essere prorogata fino all’inizio della primavera”.

“Il virus circola nelle scuole, tanto più in questo periodo.

Non possiamo stare tranquilli.

Sappiamo che imporre la didattica a distanza è un problema per molti genitori, ma qui ci deve aiutare il Governo, di certo non possiamo occuparcene noi con il bilancio regionale”

“Samo in zona gialla, ma abbiamo segnali preoccupanti relativi alla variante inglese. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Su altre testate

L'ultimo in ordine di tempo è quello che si è registrato all'IC Tremestieri. Prudenzialmente la preside Giovanna Messina ha disposto, dopo aver sentito l'Asp, la didattica a distanza per entrambe le classi. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Empoli, 23 febbraio 2021 - Gli alunni, nonostante le problematiche, trovano la maniera per sorridere anche in un contesto così difficile. Fortunatamente i docenti sono sempre riusciti a svolgere il loro lavoro regolarmente a testimonianza degli sforzi fatti dalla scuola per arrivare preparata di fronte ad un momento così difficile. (LA NAZIONE)

Varianti Covid, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sta lavorando con il Comitato Tecnico Scientifico e l’ISS in merito alle linee guida da adottare per fronteggiare l’aumento di diffusione del virus. (Scuolainforma)

DaD a scelta dei genitori: alcune criticità da considerare - Notizie Scuola

Una scuola più pratica. Al punto precedente, in qualche modo, si lega anche le seconda priorità in ottica studenti per dare sul serio uno slancio in avanti al mondo dell’istruzione. E grazie ai quali ha potuto stilare un elenco delle loro priorità, individuando le 10 coordinate base che gli studenti indicano al nuovo ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, per orientare la sua azione. (L'HuffPost)

– Inizio di settimana con l’entrata in vigore dell'ordinanza regionale che ha disposto da oggi, e fino al 5 marzo prossimo, la didattica digitale integrata (Ddi) al 100 per cento in tutte le scuole pugliesi di ogni ordine e grado. (LeccePrima)

Una raccomandazione che riguarda soprattutto i genitori chiamati a scegliere, per i propri figli, tra didattica in presenza e didattica a distanza La DaD comporta un “carico importante per i genitori, in virtù del ruolo improprio assunto in qualità di insegnanti del proprio figlio con riverberi difficili sulla loro relazione”. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr