Germania: Welskop-Deffaa (Caritas), bene la "coalizione semaforo" sui temi sociali. Perplessità sul fine vita

Germania: Welskop-Deffaa (Caritas), bene la coalizione semaforo sui temi sociali. Perplessità sul fine vita
Servizio Informazione Religiosa ESTERI

Per la Caritas “è positivo che le persone particolarmente vulnerabili siano considerate” (persone che ricevono benefici sociali, persone indebitate, persone con disabilità, migranti nei campi per rifugiati alle porte dell’Europa).

Ma la presidente della Caritas ha anche espresso delle perplessità per le barriere etiche in materia di protezione della vita che non sono sufficientemente visibili: “;i auguriamo che all’inizio e alla fine della vita la tutela della vita umana e della dignità umana abbia la massima priorità anche nella nuova legislatura”

Eva Maria Welskop-Deffaa (foto Caritas Germania). (Servizio Informazione Religiosa)

Ne parlano anche altre testate

Tanto che ieri hanno rifiutato compatti il lockdown proposto da Angela Merkel, che li aveva convocati per imporlo subito nel pieno di un’emergenza Covid ormai fuori controllo. Quando Scholz ha preso la parola, ha parlato anche di Europa: "Vogliamo un’Ue sovrana e il compito di questo governo sarà promuoverla e portarla avanti" (Quotidiano.net)

E impazza il toto-ministri di Tonia Mastrobuoni. Olaf Scholz (reuters). I Verdi verso Economia e Salute. La presenza forte degli ecologisti sarà una delle grandi novità dell'esecutivo incaricato di prendere in mano il Paese dopo gli anni di Angela Merkel (La Repubblica)

Sempre in merito all’agenda climatica, la coalizione “a semaforo” ha fissato l’obiettivo di avere almeno 15 milioni auto elettriche in circolazione sulle strade tedesche entro il 2030 – contro il milione attuale Oggi ben oltre il 20% dell’energia elettrica prodotta in Germania proviene dal questa fonte fossile estremamente dannosa per l’ambiente. (Wall Street Italia)

Germania, nuovo governo Spd-Verdi-Liberali. Scholz verso cancellierato

Il crollo dei profitti del carbone ha reso il carbone antieconomico e significa che sovvenzionare il carbone tedesco sarebbe un intollerabile spreco di denaro pubblico. Per il Wwf nell’accordo per il governo “semaforo” «Ci sono buoni passi nella giusta direzione per affrontare la crisi climatica. (WelfareNetwork)

Secondo Lindner, invece, “se amiamo l’Europa dobbiamo puntare sulla stabilità delle finanze”. Chi teorizzò l’uscita della Grecia dall’euro trovò in Lindner la sponda politica di cui aveva bisogno, anche se senza fortuna. (L'HuffPost)

L’accordo dovrà poi passare al vaglio dei membri delle tre sigle: in caso di via libera si va verso la prima coalizione di questo genere sa livello federale. I primi dettagli dell’intesa. Al momento non sono emersi troppi dettagli dalle trattative, condotte a porte chiuse, fra i tre partiti (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr