Vaccini Covid, caos all’ex Ristò per le prenotazioni in eccesso. Arriva la polizia

Vaccini Covid, caos all’ex Ristò per le prenotazioni in eccesso. Arriva la polizia
corriereadriatico.it INTERNO

Quello che è certo è che il sistema delle prenotazioni è andato in sovraccarico, mettendo a dura prova il lavoro di medici, sanitari e volontari.

Il sistema di prenotazione vaccinale unico di Asur ha distribuito 560 appuntamenti per la sola mattinata, fra richiami e prime dosi, lasciando quasi scoperta la seduta del pomeriggio con poco più di 160 prenotati.

Il caso: nervi tesi per gran parte della mattinata fra le centinaia di prenotati in attesa, e c’è anche chi ha inveito per la lunghissima coda, che si era formata nell’orario di punta

Che sia stato un problema del servizio unico di prenotazione Cup o più a monte del portale Poste non è ancora chiaro. (corriereadriatico.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Al centro vaccinale di Matierno sono stati inoculati 600 vaccini AstraZeneca sabato e 900 ieri, altre 300 persone saranno vaccinate nel pomeriggio. In provincia di Salerno, complessivamente, sono circa 70mila gli over 80 residenti. (L'Occhio di Salerno)

Da giovedì 29 aprile a sabato primo maggio, su un totale di 65.118 prime dosi somministrate in Sicilia, il 66,52% (43.319) hanno riguardato persone, rientranti nei target attuali della campagna vaccinale, che hanno deciso di aderire all’Open day, dunque senza prenotazione. (Cefalunews.net)

Sono 1.322.017 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino al pomeriggio di ieri in Puglia, su 1.577.235 dosi consegnate, pari all'83,8%. La prossima consegna è prevista per mercoledì prossimo con 141.570 dosi di Pfizer. (BarlettaViva)

Vaccini Covid19 a fine mese per tutti sotto i 60 anni

Roma - «Quando avremo messo in sicurezza gli over 80, 70 e 65 si potrà dare la possibilità alle aziende di vaccinare il proprio personale e superare il concetto di classe di età», e forse pure la prenotazione. (RagusaNews)

Frena il contagio da covid19 in tutta Italia. “Ci stiamo pensando – ammette Figliuolo – funzionerebbe così come si faceva una volta negli anni Settanta” (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr