Il blitz che ha portato alla morte di Osama Bin Laden

Il blitz che ha portato alla morte di Osama Bin Laden
InsideOver ESTERI

Neptune Spear, l’operazione che ha portato alla morte di Bin Laden. Nel 2011 da Washington si decide di passare alla fase operativa.

Le reazioni alla morte di Bin Laden. Negli Stati Uniti, alla notizia della morte di Bin Laden, scoppiano vere e proprie celebrazioni, soprattutto nei luoghi degli attacchi dell’11 settembre

Ufficialmente il corpo di Bin Laden viene portato sulla Uss Carl Vision e sepolto nel mar Arabico. (InsideOver)

Su altri media

Nel conflitto a fuoco Osama bin Laden fu ucciso L’uccisione di Osama bin Laden. Ricercato numero uno, il cerchio si stringe nel 2011. (News Mondo)

Il bilancio di questi dieci anni è dunque in chiaroscuro Individuato il bunker di Bin Laden, la Cia aveva preso in affitto una casa a pochi chilometri di distanza. (Corriere della Sera)

Le prove di questo piano non sono mai emerse e l’azione non ha fatto altro che portare i rapporti tra Usa e Iran, migliorati durante l’amministrazione Obama, al limite dello scontro armato. La difficoltà degli Stati Uniti, però, non è (quasi) mai stata quella di mettere nel mirino il nemico pubblico numero uno ed eliminarlo. (Il Fatto Quotidiano)

Gli Usa via dall'Afghanistan a 10 anni dal blitz in cui fu ucciso Bin Laden

Dopo oltre dieci anni di ricerche, gli Usa portarono a termine la missione nella notte tra l'1 e il 2 maggio 2011. Il corpo fu preso in custodia, portato su una portaerei e seppellito nel mar Arabico dopo un breve rito islamico (Sky Tg24 )

Insieme a loro Hillary Clinton, segretario di Stato e Robert Gates, ministro della Difesa (afp). L'eliminazione del capo di Al Qaeda non ha segnato la vittoria finale nella guerra al terrore: l'analisi di Ian Bremmer, fondatore del think-tank Eurasia Group (la Repubblica)

Nella foto di Shealah Craghead, fotografa ufficiale della Casa Bianca, Trump appare in completo blu e cravatta turchese. Quattro presidenti si sono alternati alla Casa Bianca (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr