CorSera sulla corsa Champions: "Atalanta e Napoli in forma, romane in affanno"

CorSera sulla corsa Champions: Atalanta e Napoli in forma, romane in affanno
Tutto Napoli SPORT

Il Corriere della Sera in edicola questa mattina titola così al suo interno sulla corsa Champions: "Atalanta e Napoli in forma, romane in affanno".

Gattuso è fuori dai piani di De Laurentiis per il futuro, ma si sta prendendo delle notevoli rivincite, la Lazio non sembra quella dello scorso anno ed infine la Roma con un bel sovraccarico di lavoro e stanchezza

22 punti per bergamaschi e partenopei nel girone di ritorno con la squadra di Gasperini che ha sempre vinto perdendo solo contro l'Inter. (Tutto Napoli)

Su altre testate

Se lo scudetto può perderlo solo l’Inter, la lotta per i milioni e il prestigio della Champions è spettacolare e combattuta. Ma per difendere il secondo posto e non scendere sotto il quarto, il Milan deve urgentemente invertire il trend casalingo. (Corriere della Sera)

Glenn Peter Stromberg, storico capitano dell'Atalanta negli anni '80 e '90, ha rilasciato un'intervista sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, per parlare della corsa Champions: "Milan, Atalanta e Juventus in Champions. (AreaNapoli.it)

Quando ci giocavo io, salvarsi era il nostro scudetto e più o meno è sempre stato così nella storia del club. Confermarsi a questi livelli è un’impresa incredibile per la Dea, tanto che anche all’estero la tengono d’occhio in molti" (TUTTO mercato WEB)

Il cambio modulo di Gasperini per far convivere i tanti giocatori offensivi dell'Atalanta

Confermarsi a questi livelli è un’impresa incredibile per la Dea, tanto che anche all’estero la tengono d’occhio in molti" Le sorprese sono due: in negativo la Juventus, che partiva per conquistare lo scudetto e invece ora dovrà lottare per un posto in Champions. (Tutto Napoli)

Troppe per chi ambisce a un posto in Champions Se lo scudetto può perderlo solo l’Inter, la lotta per i milioni e il prestigio della Champions è spettacolare e combattuta. (Milan News)

Un De Paul con qualche anno in meno (anche perché l'argentino costa 35 milioni e vuole un ingaggio fuori dai canoni nerazzurri). Se Gomez e Zapata erano intoccabili, Muriel quasi, c'era una batteria di trequartisti inutilizzati. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr