Bce: tassi fermi, politica monetaria resta accomodante

Bce: tassi fermi, politica monetaria resta accomodante
La Gazzetta del Mezzogiorno ECONOMIA

Lo comunica la Bce dopo la riunione di politica monetaria.

"Il Consiglio direttivo ha rivisto oggi la sua forward guidance sui tassi di interesse" e sottolinea "il suo impegno a mantenere un orientamento di politica monetaria costantemente accomodante per raggiungere il suo obiettivo di inflazione".

I tassi "rimarranno ai livelli attuali o inferiori fino a quando non vedrà l'inflazione raggiungere il due per cento ben prima della fine del suo orizzonte di proiezione e durevolmente per il resto dell'orizzonte di proiezione"

E l'istituto conferma l'orientamento "molto accomodante" della sua politica monetaria. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

La notizia riportata su altri media

Grande attesa per dopodomani giovedì 22 luglio, quando entrerà in vigore la nuova strategia di politica monetaria della Bce annunciata da Christine Lagarde lo scorso 8 luglio. Non me ne vogliano gli stimati banchieri centrali di Francoforte, ma questo non mi pare un salto quantico della politica monetaria. (Finanzaonline.com)

A cura di Patrice Gautry, Chief Economist at UBP. L’inflazione non spaventa più la BCE, che terrà una linea “aggressivamente” accomodante;. La BCE ha adottato un obiettivo simmetrico di inflazione intorno al 2% a medio termine; nella riunione il board si è concentrato sulla ridefinizione della traiettoria dei suoi tassi d’interesse, senza affrontare il tema del PEPP e più in generale degli acquisti della Banca;. (Wall Street Italia)

In tale situazione, Lagarde ha ribadito che la Bce farà quanto possibile fino a quando l’emergenza sanitaria non sarà terminata. «Nella sua recente revisione della strategia, il Consiglio direttivo ha concordato un obiettivo di inflazione simmetrica del 2% a medio termine», dice la nota. (Il Messaggero Veneto)

Economia. Bce, la nuova strategia in pratica

Ma la pandemia continua a gettare un'ombra, soprattutto perché la variante Delta costituisce una crescente fonte di incertezza". Secondo Christine Lagarde, la nuova strategia della Bce non rende piu' accomodante la politica monetaria della Bce ma certamente le garantisce maggiore flessibilita'. (Euronews Italiano)

"Era quello che mi attendevo - ha detto - ed e' normale cosi'". Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde in conferenza stampa a Francoforte. (Borsa Italiana)

La Bce intende così disporre di un inflation buffer come margine di sicurezza per scongiurare il rischio di deflazione. Nel corso degli anni, soprattutto a fronte dei rischi di deflazione vissuti in alcuni paesi della zona euro nello scorso decennio, questa asimmetria è divenuta un elemento critico della strategia della Bce. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr