Wall Street: Nasdaq ancora assediato da sell post correzione, S&P buca importante supporto. Netflix -20%

Finanzaonline.com ECONOMIA

Gli analisti intervistati da FactSet avevano previsto un numero anche superiore, pari a +7,25 milioni di abbonati

Non solo: nell'intero 2021 la crescita è stata di 18,2 milioni di nuovi abbonati, meno della metà dei nuovi abbonati che Netflix era riuscita ad attrarre nei primi sei mesi del 2020.

Tuttavia, il numero è inferiore alla crescita di 8,5 milioni di abbonati segnata da Netflix esattamente l'anno precedente, nel quarto trimestre del 2020. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altre fonti

Per Netflix, i tempi d’oro vissuti nel periodo più buio del Covid, sembrano ormai lontani, come era d’altronde prevedibile. In tutto, il gruppo ha “completato il quarto trimestre con un numero di abbonati di 222 milioni (con una aggiunta di 8,3 milioni nel quarto trimestre)” (Finanzaonline.com)

Negli ultimi 24 mesi la concorrenza si è intensificata con le aziende che hanno messo a punto le loro piattaforme di streaming. La crescita degli abbonamenti è rallentata dall'inizio della pandemia nel 2020, quando i lockdown avevano costretto a casa miliardi di persone (Ticinonline)

Protagonista il crollo di Netflix, titolo che ha beneficiato in modo importante dei lockdown da Covid-19 e che ora soffre il reopening dell'economia. Tuttavia, il numero è inferiore alla crescita di 8,5 milioni di abbonati segnata da Netflix esattamente l'anno precedente, nel quarto trimestre del 2020. (Finanzaonline.com)

“Perché Netflix è obbligata ad alzare i prezzi (e lo farà anche in Italia)”. In cifre. Nel 2021 Netlix ha raggiunto 18,2 milioni di nuovi abbonati. Il crollo delle azioni Netflix è da ricollegare ai conti dell’ultima trimestrale del 2021, pubblicati nella giornata di ieri. (Forbes Italia)

Sarà anche vero, ma come insegna lo spietato Squid Game, sono pochi i concorrenti che possono sperare di arrivare sani, salvi e con l’appoggio degli investitori al traguardo Gli investitori sono rimasti delusi dal fatto che la compagnia non sia riuscita a raggiungere il numero previsto di sottoscrizioni. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Numeri del 4° trimestre e guidance Netflix ha registrato ricavi del quarto trimestre di 7,71 miliardi di dollari, inferiori alle stime degli analisti. Movimento dei prezzi Nella sessione after-hours di giovedì le azioni Netflix sono crollate del 20,22% a 405,50 dollari; le azioni avevano chiuso la sessione regolare in calo dell’1,5% a 508,25 dollari (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr