Coronavirus, variante inglese: Bono verso la zona rossa

Coronavirus, variante inglese: Bono verso la zona rossa
La Nuova Sardegna INTERNO

La scoperta di un cluster di contagio della variante inglese del Covid-19 nel territorio comunale ha indotto il sindaco di Bono, Elio Mulas, a predisporre un'ordinanza che firmerà a breve per disporre il lockdown totale sino al 6 marzo.

"Siamo in contatto con l'assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, e con il commissario dell'Ats, Massimo Temussi - spiega Mulas - per valutare insieme i più opportuni provvedimenti da prendere". (La Nuova Sardegna)

Su altre fonti

La nuova distanza di sicurezza è stata valutata in base ad una simulazione algoritmica che Spinella ha definito “scova varianti“. La variante inglese del coronavirus ha fatto il suo ingresso nella provincia di Sassari. (Gallura Oggi)

La vaccinazione di tutta la popolazione della Sardegna over 16 anni sarà completata entro il mese di agosto, le somministrazioni per gli over 80 (115mila persone) saranno a pieno regime dall'1 marzo per i nati fino al 1936 e dal 15 marzo per i nati dal 1937 al 1941. (La Nuova Sardegna)

A Senorbì, in seguito agli ultimi tamponi effettuati, risultano in totale due persone positive. Le guarigioni degli ultimi giorni avevano fatto ben sperare, oggi è arrivato finalmente l'annuncio del sindaco Paola Casula: "Guasila è nuovamente Covid-free". (L'Unione Sarda.it)

Covid, Sardegna vaccinerà tutta la popolazione entro agosto: scadenze e numeri per prenotare

Per quest'ultima categoria, oltre ai punti fissi di vaccinazione saranno allestiti punti temporanei presso idonei spazi destinati ad accogliere considerevoli quantità di persone In Sardegna la Fase 4, ovvero la vaccinazione di tutta la popolazione over 16 anni (554.399 persone) non compresa nelle altre tre fasi, comincerà da maggio con la somministrazione a 38.600 soggetti. (La Nuova Sardegna)

I casi sarebbero sette, cinque nel comune di Bono, uno ad Alghero e uno a Nuoro. Sembrano accertati i primi casi anche in Sardegna della variante inglese del covid-19. (BuongiornoAlghero.it)

Sarà attivata una campagna di sensibilizzazione che, a partire dal primo marzo, prevederà l'invio di un sms per invitare il cittadino a manifestare la volontà di aderire alla campagna vaccinale. Vaccini, rapporto dell'Iss: «Più che dimezzati i contagi degli operatori sanitari dopo le dosi». (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr