Vaccini Anticovid, Figliuolo apre alle seconde dosi ai turisti. Lopalco: "Importante per chi ha forti legami con la Puglia"

Vaccini Anticovid, Figliuolo apre alle seconde dosi ai turisti. Lopalco: Importante per chi ha forti legami con la Puglia
FoggiaToday INTERNO

Siamo stati fra i primi a sollevare questo tema essendo tanti i cittadini residenti fuori regione che hanno forti legami con la Puglia, magari perché di origine pugliese, e quindi sono abituati a trascorrere anche l’intero periodo delle vacanze nella nostra regione".

Il commento dell'Assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco sulla ipotesi di somministrare le seconde dosi di vaccino ai turisti fuori dalla Regione di residenza: "Siamo stati fra i primi a sollevare questo tema essendo tanti i cittadini residenti fuori regione che hanno forti legami con la Puglia". (FoggiaToday)

Ne parlano anche altri media

Cirio ha postato anche la lettera del generale Figliuolo, nella quale ha invitato a garantire la massima flessibilità alle attività vaccinali, sottolineando la disponibilità al riequilibro delle dosi da distribuire Alla fine il via libera ai richiami dei vaccini anche in vacanza è arrivato, il generale Francesco Figliuolo ha dato l’autorizzazione. (il Giornale)

E l'evento occorso alla ragazza di Genova pone un'ulteriore riflessione" è la puntualizzazione del coordinatore del Cts Locatelli dopo la frenata degli esperti sugli open day (TG La7)

A scuola con la mascherina e vaccini ai bambini. “Per riaprire la scuola in massima sicurezza in presenza, all’inizio del prossimo anno scolastico sarà necessaria ancora la mascherina”. (Imola Oggi)

Figliuolo: “Sì a vaccini in vacanza, faremo i bilanciamenti delle dosi” - L'Unione Sarda.it

«Accogliamo con estrema soddisfazione l'apertura del Commissario straordinarioche ci permette di essere flessibili e somministrarea chi si trovasse a trascorrereun periodo congruo che non abbia potuto permettere la pianificazione della vaccinazione nella ASL di residenza, attraverso un riequilibrio delle dosi da distribuire. (BarlettaViva)

"Ad oggi – ha detto - sono state somministrate oltre 39 milioni e 300 mila dosi di vaccino: gli italiani che hanno ricevuto la prima dose sono circa 26 milioni, quasi il 48%" Ho appena firmato la risposta: per la struttura va bene, ci organizzeremo e faremo gli opportuni bilanciamenti logistici delle dosi. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr