Barcone si ribalta al largo di Lampedusa, primi soccorsi

Barcone si ribalta al largo di Lampedusa, primi soccorsi
Per saperne di più:
Yahoo Notizie INTERNO

Chiuso il capitolo della fiducia a Draghi, altro tema divisivo sono le sette commissioni di indirizzo, vigilanza e controllo.

Alla fine, grazie a un accordo tra tutte le forze politiche, D'Alema rimase presidente e la Lega mantenne la carica di segretario del Comitato

E ora navigano a vista, con Giorgia Meloni che propone un intergruppo del centrodestra incontrando la freddezza degli alleati.

Non che finora si siano evitati, in momenti di tensione, passaggi da un partito all'altro (come da FI a FdI, da FI a Lega, da FdI a Lega). (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri giornali

Ho messo l’impegno per il mio Paese.” “Rispetto Giorgia, ma la mia è stata una scelta coraggiosa che non ha tenuto conto degli interessi del partito – ha affermato Salvini – Se sono al Governo posso essere protagonista del cambiamento, chi resta fuori può solo commentare. (Sportface.it)

La nota. Ponte sullo Stretto, la Lega Sicilia in pressing sul Ponte sullo Stretto. La battaglia politica del Ponte sullo Stretto che la Lega si è intestata. La Lega Sicilia ed il Dossier Sicilia. Così il coordinatore della Lega Sicilia Nino Minardo. (BlogSicilia.it)

“L’Europa è casa nostra”, ma “l’Europa che vogliamo è quella del benessere, della crescita, ma non quella dell’austerità, dei tagli alle scuole e agli ospedali, dei vincoli di bilancio. Noi vogliamo dare più forza all’Italia in Europa”. (Il Fatto Quotidiano)

Salvini “spesso in Sicilia, rapporto stretto col territorio”

Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, fuori dal Senato all’indomani del discorso del premier a Palazzo Madama L’unica cosa che non mi piace è che tifa la Roma, però sul campo di calcio ognuno si tiene le sue bandiere”. (LaPresse)

Salvini: “Ponte sullo Stretto intitolato a Draghi”. Il Ponte sullo Stretto, più volte proposto negli ultimi 50 anni potrebbe essere realizzato? Il Leader della Lega Matteo Salvini non ha dubbi. (Yahoo Finanza)

“Con il ministro dei Trasporti – ha aggiunto – abbiamo già parlato perchè l’Italia e la Sicilia possano diventare una piattaforma turistica e logistica nazionale nel Mediterraneo” Una volta a Palermo e una volta a Catania. (Josè Trovato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr