Italia, credici! Lippi: "Basi solide, si può andare in alto. Punto su Barella"

Italia, credici! Lippi: Basi solide, si può andare in alto. Punto su Barella
Fantacalcio ® SPORT

Se poi avrà la fortuna che tutti i suoi giocatori siano al top, che la condizione sia ideale, allora niente sarà precluso"

È diverso dal 2006, noi avevamo giocato altre partite prima del Mondiale, ma la realtà, lo dico e lo ripeto, è un’altra: l’Italia è una delle 4-5 squadre mondiali che, quando partecipa a un grande torneo, lo fa sempre soltanto per vincere, non per fare bella figura.

C’è l’ambizione di andare in alto, ci sono basi solide. (Fantacalcio ®)

Ne parlano anche altri media

È un centrocampista dalla dimensione internazionale perché fa tutto quello che fanno i grandi del suo ruolo: attacca, difende, fa pressing, accompagna l’azione, tira da fuori, accelera, insomma è il prototipo del grande centrocampista internazionale Uno è sicuramente Barella, l’ho già detto, mi piace quello che fa, come gioca, come lotta. (Tutto Juve)

Marcello Lippi, ex commissario tecnico dell'Italia, in passato al Napoli, ha parlato delle prospettive della Nazionale agli Europei. L’altro è Immobile: ho tanta fiducia in lui, e credo che sia arrivato il momento di riscuotere a livello internazionale" (AreaNapoli.it)

Marcello Lippi, ct della nazionale campione del mondo in Germania nel 2006, a poche ore dal fischio d'inizio degli Europei rilascia un'intervista all'Agi nella quale esprime con certezza i suoi pronostici sul protagonista assoluto della competizione: "Per me sarà il torneo di Nicolò Barella, il centrocampista dell'Inter. (Fcinternews.it)

Italia, Lippi sicuro: "Ho fiducia in Immobile, sarà decisivo"

Non ho vinto solo perché avevo giocatori bravi ma perché avevo grandi uomini che hanno avuto voglia di mettere in pratica tutte le qualità possedute e di porle al servizio della squadra. E la Nazionale di Mancini sembra proprio che voglia fare altrettanto" (ilBianconero)

Ò ARRIVARE- «Mi pare che ci siano grande convinzione, autostima e qualità per raggiungere un gran bel risultato e non farsi. Uno è sicuramente Barella, l’ho già detto, mi piace quello che fa, come. gioca, come lotta. (Milan News 24)

Italia e Turchia saranno questa sera ia nastri di partenza, alle 21:00, all'Olimpico per dare il via a questa nuova esperienza azzurra che sarà sicuramente ricca di emozioni. Dopo un anno di attesa finalmente la Nazionale di Roberto Mancini potrà disputare il tanto agognato Europeo. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr