Vaccini covid “Per i guariti una dose entro 12 mesi”/ Ministero Salute fa chiarezza

Vaccini covid “Per i guariti una dose entro 12 mesi”/ Ministero Salute fa chiarezza
Il Sussidiario.net SALUTE

«È possibile considerare la somministrazione di un’unica dose di vaccino nei soggetti con pregressa infezione (decorsa in maniera sintomatica o asintomatica) – si legge – purché la vaccinazione venga eseguita preferibilmente entro i 6 mesi dalla stessa e comunque non oltre 12 mesi dalla guarigione».

Tra l’altro gli anticorpi acquisiti naturalmente potrebbero essere più aggiornati nella protezione dalle varianti rispetto a quelli ottenuti dai vaccini

Di conseguenza tale risultato suggerisce che «la forza della risposta immunitaria non dipende dai sintomi e dalla gravità dell’infezione». (Il Sussidiario.net)

La notizia riportata su altri giornali

E conclude che, sebbene entrambi i regimi potenzino le risposte sia umorali che cellulari, il gruppo che ha ricevuto il richiamo eterologo mostra "risposte immunitarie significativamente più forti". Per esempio, nel gruppo con richiamo eterologo i soggetti risultano aver sviluppato titoli più elevati di anticorpi anti-proteina Spike di entrambe le sottoclassi IgG e IgA (Yahoo Finanza)

Milano, 23 lug. Lo ha detto Johannes Hahn, commissario Ue per la Programmazione finanziaria e il bilancio, intervenuto as Agorà su Rai 3 (LaPresse)

15 ore fa: Depurazione, previsti interventi per 165 milioni di euro. 12 ore fa: Una città commossa e composta ha dato l'estremo saluto ad Altea e Raffaele. 15 ore fa: Una colonna di fumo nero su Rossano: a fuoco un deposito del "Giannettasio". (Ecodellojonio)

Covid, l’appello Facebook di don Pasquale Giordano scatena la bufera sui vaccini

Quindi in qualche modo dobbiamo ancora tarare le nostre attenzioni personali - raccomanda - per cercare di ridurre l’impatto”. La scienziata aggiunge che se al momento “non la chiamerei ancora quarta ondata”, è comunque “estremamente pericoloso” pretendere di “tornare a una normalità” piena e a “fare quello che facevamo prima”. (L'HuffPost)

“Nella fascia 0-18 anni sono morti 27 bambini, ci sono stati oltre 300 ricoveri. Nella fascia 0-18 anni sono morti 27 bambini, ci sono stati oltre 300 ricoveri (cilentano.it)

Don Pasquale Giordano ha scatenato le ire di moltissimi parrocchiani per la richiesta rivolta al fine di salvaguardare le persone più fragili della sua comunità. Per l’accesso in chiesa e negli spazi della parrocchia è gradito un riscontro di un tampone recente o del vaccino“ (Yeslife)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr