“Era tutto fatto”: il clamoroso retroscena di calciomercato di Gosens

“Era tutto fatto”: il clamoroso retroscena di calciomercato di Gosens
SerieANews SPORT

David Wagner (all’epoca tecnico della squadra tedesca ndr) parlerà con il tuo agente lunedì.

Tra gli assoluti protagonisti della squadra di Gasperini, sicuramente, c’è Robin Gosens.

Andai in vacanza con la speranza di poter cambiare squadra, lo Shalke era disposto ad accontentare le mie richieste, ma l’Atalanta non volle cedermi per nessun motivo”

I nerazzurri sono al terzo posto a 2 punti dal Milan e con 2 punti di vantaggio su Napoli e Juventus (SerieANews)

Se ne è parlato anche su altri media

Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato? Il rifiuto di Cristiano Ronaldo che ha messo a disagio Robin Gosens. (Virgilio Sport)

Il retroscena di Gosens: "L'estate scorsa era fatta con lo Schalke 04, ma l'Atalanta ha detto no". L'Atalanta non mi ha voluto lasciare andare in nessuna circostanza", l'anticipazione filtrata alla stampa in vista della pubblicazione del libro di Gosens fissata per il prossimo 8 aprile (TUTTO mercato WEB)

Juve, retroscena maglia Rabiot. Gosens e il retroscena con Ronaldo. "Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare, ma Ronaldo non ha accettato. (Corriere dello Sport.it)

Gosens: “Ho chiesto la maglia a CR7 dopo la gara con la Juve, non mi ha nemmeno guardato”

Mercato Inter: Gosens prima scelta. Secondo le ultime di mercato provenienti da Milano, Robin Gosens sarebbe per Conte la prima scelta e il sogno dell’Inter che però continua a monitorare altre piste per il prossimo anno Calciomercato Inter: l’annuncio di Gosens sul passato. (Stop and Goal)

Non solo aneddoti di mercato, tra le tante anticipazioni della sua autobiografia in uscita il prossimo 8 aprile ce n'è anche una - molto curiosa - su Cristiano Ronaldo. "Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. (Tutto Napoli)

Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato? Gli ho chiesto: ‘Cristiano, posso avere la tua maglietta?’. (alfredopedulla.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr