Covid, Rezza: "Quadro ci solleva, cauto ottimismo ma monitorare"

Sky Tg24 INTERNO

Quello che può essere invece un dubbio è la situazione europea perché gli altri paesi si trovano in situazione diversa.

La circolare del ministero sulla terza dose, o dose aggiuntiva, ha spiegato Rezza, "seguirà le indicazioni date dall'Aifa e dal parere Cts

Lo ha dichiarato il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, nel corso della conferenza stampa presso il ministero della Salute, sull'analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia. (Sky Tg24 )

Su altri giornali

Sono le parole del presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro in conferenza dal Ministero della Salute, illustrando i dati del monitoraggio della cabina di regia sul Covid-19. "Nell'ultima settimana c'è stata una netta decrescita in tutte le fasce di età - , ha aggiunto Brusaferro - ma più significativamente tra i più giovani". (Repubblica TV)

"Il tampone non è nulla di tutto ciò, è un test che vale nel momento in cui è eseguito, è una certificazione e non una protezione. E' intorno a 60 anni (59 anni) l'età al ricovero, intorno a 63 anni quella del ricovero in terapia intensiva e piuttosto elevata quella del decesso" (Adnkronos)

I DATI Covid Italia, bollettino oggi 10 settembre 2021. Oltre 3,5 milioni over 50 senza prima dose. Ci sono oltre 3,5 milioni di italiani che hanno più di 50 anni che non hanno fatto neanche la prima dose del vaccino anticovid. (ilmessaggero.it)

L'età mediana alla diagnosi è a 37 anni e quindi le infezioni stanno coinvolgendo di meno i giovani. "Gli Ecdc mostrano un quadro in cui l'Italia si sta schiarendo con incidenza in calo e un continente dove però è presente la circolazione del virus. (TIMgate)

E ancora: "Il tampone ci dice solo se quella persona che ha fatto il test alberga o no il virus. Non si è parlato solamente di tamponi e Green Pass (Fanpage.it)

Se mai ce ne fosse stato bisogno, Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, chiarisce in modo particolarmente efficace la differenza tra vaccino e tampone: “Il vaccino protegge, il tampone no, è una certificazione, non una protezione” contro il Coronavirus. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr