Gas: Birol (Aie), Russia limita forniture a Europa e aggrava crisi energia

Gas: Birol (Aie), Russia limita forniture a Europa e aggrava crisi energia
Borsa Italiana ECONOMIA

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

(Borsa Italiana)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Quello della liquidità, infatti, è un problema con il quale gli agricoltori sono costretti a confrontarsi quotidianamente e che sembra purtroppo ancora molto lontano dall’essere risolto”, prosegue il presidente, facendo notare che “i gravosi rincari delle tariffe energetiche e dei fattori produttivi, oltre a far lievitare i costi delle imprese, erodendone la già scarsa remuneratività, si traducono inoltre in riduzioni del potere di acquisto dei cittadini e dei consumatori, con ripercussioni su tutti gli anelli della filiera”. (Sardegna Reporter)

Roma, 14 gen. (LaPresse) – Gli Stati Uniti hanno informazioni che indicano che la Russia sta escogitando di creare un pretesto per l’invasione dell’Ucraina attraverso un’operazione condotta da un gruppo di agenti sotto falsa bandiera nell’est del Paese. (LaPresse)

Ciò ha fatto salire alle stelle i prezzi del gas naturale, un’opportunità commerciale a cui il fornitore statale russo Gazprom ha rinunciato. Ha detto che le forniture di gas naturale liquido inviate via nave stavano aiutando, ma che la sua tempestività era limitata a causa dei tempi di trasporto più lunghi (Barlettaweb.com)

Scuole Torino: al via l’efficientamento energetico grazie ai Fondi REACT-EU

La Russia ha stazionato circa 100mila truppe vicino al confine ucraino, mentre Mosca tiene colloqui con gli Stati Uniti sulla sicurezza europea. Ci si aspetta un voto al Senato degli Stati Uniti questa settimana sulla proposta di legge per imporre sanzioni su Nord Stream 2 (Notizie - MSN Italia)

Vorrei fare notare che gli attuali, bassi flussi di gas russo verso l'Europa coincidono con le tensioni geopolitiche esacerbate a proposito dell'Ucraina". Attraverso i gasdotti esistenti la Russia potrebbe inviare in Europa un terzo in più del gas che attualmente fornisce. (ilmessaggero.it)

Le scuole interessate dagli interventi esterni, che dunque permetteranno di proseguire normalmente le attività scolastiche, sono la scuola primaria Alberti-Salgari in Via Lussimpiccolo 36 nella Circoscrizione 3, la scuola primaria Altiero Spinelli di via S.Sebastiano Po 6 nella Circoscrizione 7, la scuola primaria Allievo-Franchetti di via Randaccio 60 nella Circoscrizione 5 e la scuola secondaria di primo grado Anna Frank in via Vallauri 24 nella Circoscrizione 6. (Torino Top News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr