Italia, ora c'è la Svizzera: il 12 novembre a Roma lo scontro diretto per andare ai Mondiali

TUTTO mercato WEB SPORT

Appuntamento al 12 novembre a Roma, per uno scontro diretto che varrà il Mondiale.

Per l’accesso diretto ai Mondiali conta solo il primo posto, chi chiuderà secondo nel raggruppamento affronterà la trafila, non lunghissima ma insidiosa, degli spareggi.

Italia, ora c'è la Svizzera: il 12 novembre a Roma lo scontro diretto per andare ai Mondiali. vedi letture. Roberto Mancini l’ha definita “la partita dell’anno”. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altre testate

C’è quindi allarme in Figc, e sulla questione si terrà questo incontro tecnico dove si valuteranno le cose da fare per trovare una soluzione. Proprio per questo motivo si valuta quindi lo spostamento della gara presso la Gewiss Arena di Bergamo. (BergamoNews.it)

Domani ci sarà un incontro tra la Figc e Sport e Salute per valutare le condizioni del terreno di gioco dello stadio Olimpico, alle prese con la ricrescita dell’erba. Al momento, a quanto si apprende, non è stata definita una sede alternativa, ma è chiaro che in ballo ci sono altre soluzioni, tra queste Bergamo o Milano. (ilmattino.it)

17 Cambio in vista. Potrebbe essere il Gewiss Stadium di Bergamo la location per Italia-Svizzera, sfida decisiva per la qualificazione a Qatar 2022, in programma il 12 novembre: date le criticità emerse circa il manto erboso dell’Olimpico anche a causa del sovrautilizzo, l’impianto del’Atalanta è il principale candidato ad accogliere la gara tra azzurri ed elvetici (Calciomercato.com)

Con la riforma, lo stadio Olimpico non è più competenza del CONI, non posso dire nulla”. Per la programmazione dello stadio non mi chiedete niente, è una cosa che non ci riguarda (Calcio In Pillole)

C'è allarme in Figc per le condizioni del terreno di gioco, infatti, e sono in corso - apprende l'ANSA - valutazioni dopo la notizia che lo stadio romano ospiterà il sabato precedente, 6 novembre, la partita di rugby Italia-Nuova Zelanda. (Firenze Viola)

C'è allarme in Figc per le condizioni del terreno di gioco, infatti, e sono in corso - apprende l'ANSA - valutazioni dopo la notizia che lo stadio romano ospiterà il sabato precedente, 6 novembre, la partita di rugby Italia-Nuova Zelanda. (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr