Tomasson pronto per affrontare la Juve: «Vogliamo provare a sorprenderli»

Tomasson pronto per affrontare la Juve: «Vogliamo provare a sorprenderli»
Milan News 24 SPORT

’APPROCCIO CON LA JUVE – «Non hanno cominciato bene, sono una grande squadra con grandi giocatori.

INCONTRARE UNA SQUADRA COME LA JUVE – «Tifo per l’Italia, mi piace, ho passato anni bellissimi al Milan, con avversarie fortissimi come la Juve.

DOVE SI PUO’ COLPIRE LA JUVE – «Entreremo in campo per sorprenderli e con grande fiducia.

Però sono dei grandi giocatori e avranno tempo per trovare la forma»

COME PENSA GIOCHERA’ LA JUVE – «E’ appena tornato Allegri, non ha avuto tanto tempo per lavorare con la squadra visti i tanti giocatori convocati in nazionale. (Milan News 24)

La notizia riportata su altre testate

Queste le sue parole: "Loro sono una grandissima squadra ma noi scenderemo in campo per vincere, abbiamo la sensazione di poter battere ogni avversario in casa nostra, col nostro pubblico alle spalle. Anche perché tutta la pressione sarà sulla Juventus, il club più grande d'Italia e una delle big della Champions League. (Tutto Napoli)

Sarà quindi una Juve più credibile e meno condizionata dalle assenze quella di Malmoe, per quanto l'elenco degli indisponibili appaia comunque piuttosto affollato: fuori lista Kaio Jorge (in ogni caso infortunato) e Luca Pellegrini, ancora infortunato Arthur, non recupera Federico Chiesa e si ferma Federico Bernardeschi. (Calciomercato.com)

Magari vinceranno loro alla fine, ma è tutto da dimostrare domani in campo" Saremo preparati per vincere la gara ma sappiamo che lo sarà anche la Juventus. (Tutto Napoli)

Bonucci: "I giovani devono capire che vestire la maglia della Juve non è come indossarne altre"

MALMOE (4-4-2) Probabile formazione: Diawara; Beijmo, Ahmedodzic, Brorsson, Olsson; Gwargis, Rakip, Innocent, Rieks; Colak, Birmancevic La gara sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet). (Sky Sport)

Dobbiamo avere però senso di responsabilità, dobbiamo migliorare in tante cose, nelle malizie. A Bernardeschi è venuto fuori un dolore al collaterale del ginocchio: niente di che, ma portare giocatori così non ha senso (La Gazzetta dello Sport)

In campo non ti devi mai tirare indietro e lo dimostra la storia della Juve, dove la squadra, l'umiltà e lo spirito di sacrificio ha portato alla vittoria" (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr