Ferrari in crescita, Leclerc conferma

Per saperne di più:
FormulaPassion.it SPORT

Leclerc sembra credere fermamente alle chance di rinascita della rossa.

La mossa non ha funzionato e Leclerc ha dovuto sacrificare un podio certo per l’illusione di una vittoria poi mancata.

Leclerc infatti, nonostante alcune prestazioni straordinarie, ha paradossalmente centrato un solo podio.

Il 2022 è ormai l’orizzonte prossimo per la Ferrari e per Charles Leclerc.

Sembra irrealistico, ma se mancano sei gara da qui alla fine della stagione, io punterò a fare sei vittorie

(FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altri giornali

La Formula 1 ad Austin corre su un tracciato diverso dalla MotoGP: il COTA cambia per la F1 Nel prossimo week end la Formula 1 farà tappa ad Austin a tre settimane di distanza dal round della MotoGP sullo stesso circuito delle Americhe (COTA). (Sport Fanpage)

L'approvazione dello stesso calendario spetta ora al Consiglio Mondiale che si riunirà venerdì 15 ottobre. A Londra si è parlato del calendario della prossima stagione che dovrebbe prevedere ben 23 Gran Premi. (Sky Sport)

La Ferrari in Turchia è riuscita a riavvicinarsi alla McLaren, in questa splendida lotta per il terzo posto nel Campionato Costruttori. Il Team Principal resterà a Maranello dove seguirà da vicino i lavori, e i progressi, della vettura del 2022:. (Sport Fanpage)

Austin lavora sui bump per la F1 dopo i problemi con la MotoGP

A complicare la permanenza del pilota pugliese – oltre alle candidature di Oscar Piastri e Guanyu Zhou – c’è la trattativa del team con Michael Andretti: “Se l’accordo andasse in porto, in F1 potrebbe arrivare Colton Herta. (FormulaPassion.it)

Ferrari SF21, dettaglio del motore 4 con il sistema ibrido evoluto Photo by: Giorgio Piola. “Sul motore a combustione interna – prosegue Binotto - stiamo continuando a lavorare e sarà un propulsore molto diverso da quello attuale. (Motorsport.com Italia)

"Certamente coinvolgerà l'intero rettilineo opposto, l'uscita dei box e parte della curva 1, c'è poi una gobba prima della curva 9, ma anche le curve 18-19. Abbiamo fatto alcune delle riparazioni l'anno scorso prima della MotoGP, quindi non direi che dobbiamo rifare tutto". (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr