Bitcoin BANNATO in Russia? | Attenzione! Le cose sono diverse…

Criptovaluta.it ECONOMIA

Una mattana della banca centrale. La mossa non ha almeno per il momento alcun tipo di sostegno politico.

A parlare è la banca centrale russa, che si occupa di regolamentare anche i mercati e che è stata sempre piuttosto contraria all’introduzione delle criptovalute nel paese.

Inoltre la banca centrale stessa ha chiesto agli operatori di mercato di fornire i loro pareri e le loro opinioni, per arricchire la discussione e per rendere eventuali operazioni in linea con il loro sentire

Difficile a dirsi adesso, ma il fatto che la banca centrale abbia fatto una proposta del genere non vuol dire inclusione automatica nel codice russo. (Criptovaluta.it)

Ne parlano anche altre fonti

> Tech. A quattro mesi di distanza dal divieto di transazioni crittografiche annunciato dalla banca centrale cinese, anche la Banca di Russia chiede di proibire l'uso e l'estrazione di criptovaluta nel Paese. (Mashable Italia)

Mentre Washington minaccia di impedire alla Russia gli accessi alla rete finanziaria internazionale, Mosca vuole chiudere di sua sponte un’altra porta, mettendo al bando le criptovalute. (La Stampa)

La Banca Centrale Russa ha proposto di mettere fuori legge tutte le operazioni di criptovaluta (ndr BitCoin) nel paese, uno dei più grandi centri mondiali per il mining di token digitali. Elvira Nabiullina, la governatrice della banca centrale russa, è una scettica di lunga data sulle criptovalute (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr