AstraZeneca, boom rifiuti e dosi inutilizzate. Cosa accade? Pregliasco: «Gente terrorizzata»

Il Messaggero ECONOMIA

La Norvegia aveva sospeso l'uso del vaccino AstraZeneca per studiarne gli effetti collaterali, rari ma potenzialmente gravi; successivamente anche di Johnson & Johnson.

Dal 3 al 9 maggio sono state somministrate 733mila dosi su oltre 3,2 milioni di dosi totali disponibili (compresi quindi anche gli altri vaccini: Pfizer, Moderna e J&J) a fronte di circa 2,1 milioni di dosi Pfizer somministrate.

Il fatto che la Gran Bretagna abbia vaccinato quasi tutta la popolazione con il vaccino Astrazeneca è un elemento di conferma. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri media

Il fatto che la Gran Bretagna abbia vaccinato quasi tutta la popolazione con il vaccino Astrazeneca è un elemento di conferma. La Norvegia aveva sospeso l'uso del vaccino AstraZeneca per studiarne gli effetti collaterali, rari ma potenzialmente gravi; successivamente anche di Johnson & Johnson (ilmessaggero.it)

Il Lazio comunica l'esaurimento degli slot per la prenotazione del vaccino Pfizer per il mese di maggio, mentre restano 100 mila slot per il vaccino AstraZeneca e il monodose di Johnson & Johnson. Per il momento la Commissione Europea non ha rinnovato il suo contratto per i vaccini anti-Covid di AstraZeneca oltre la scadenza dell'attuale contratto, prevista alla fine di giugno. (San Marino Rtv)

La Norvegia dice no - Un comitato di esperti è stato istituito dal governo norvegese per pronunciarsi sui vaccini anti-Covid di AstraZeneca e Johnson & Johnson. La Norvegia aveva sospeso l'uso del vaccino AstraZeneca per studiarne gli effetti collaterali, rari ma potenzialmente gravi; successivamente anche di Johnson & Johnson. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr