Incremento contagi tra gli studenti, il sindaco chiude le scuole

Incremento contagi tra gli studenti, il sindaco chiude le scuole
CasertaNews SALUTE

E' quanto ha disposto il sindaco Giuseppe Guida che, con una propria ordinanza, ha deciso la serrata fino al prossimo due maggio.

"Seguirà ordinanza e aggiornamenti su ulteriori restrizioni", fa sapere il sindaco

La decisione si è resa necessaria dopo la comunicazione di un caso di positività al plesso Parco Europa.

Chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio di Arienzo.

Un contagio che si inserisce nel contesto di incremento generale dei positivi e il contagio di minori. (CasertaNews)

Su altri media

Ciò nonostante resta il mio invito alla massima attenzione perché il momento resta delicato. Coronavirus a Quadrelle. (AvellinoToday)

Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 19.351 persone, in calo di 509 rispetto a ieri Sono 330.075 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. (AbruzzoLive)

Il XV quartiere per quartiere. Anche questa settimana Tomba di Nerone si conferma il quartiere record del Municipio XV per numeri di contagi: a tutto giovedì 29 aprile, i positivi sono arrivati a quota 1812, con ben 61 casi in più rispetto al monitoraggio fatto giovedì 22 aprile. (Vigna Clara Blog)

Covid-19: cresce la diffusione della variante inglese e aumenta l’indice Rt

Leggi su notizie.tiscali (Di giovedì 29 aprile 2021) I casi dinelsi avvicinano a grandi passiquota 150, secondo i dati della Johns Hopkins University. .I casi dinel mondo si avvicinano a grandi passiquota 150 milioni, secondo i dati della Johns Hopkins University (Zazoom Blog)

cronaca. 13.385 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. In calo ricoveri e terapie intensive. di Redazione Online/Simone Costa. Torna a risalire il numero dei contagi da coronavirus in Italia. (TG La7)

Al 15 aprile scorso la prevalenza della variante inglese del virus Sars-CoV-2 era dunque del 91,6%, in crescita rispetto all’86,7% del 18 marzo, con valori oscillanti tra le singole regioni tra il 77,8% e il 100%. (ZON.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr