Covid, confermata la proroga sul divieto degli spostamenti tra Regioni

Covid, confermata la proroga sul divieto degli spostamenti tra Regioni
Altranotizia INTERNO

Le nuove scadenze da rispettare. Stando a quanto stabilito con il nuovo decreto legge, la proroga sul divieto degli spostamenti tra Regioni sarà prolungato per altri 30 giorni.

Confermata la proroga sul divieto degli spostamenti. È giunta in mattinata la notizia riguardante la conferma della proroga del divieto degli spostamenti tra Regioni, anche se in zona gialla, da parte del nuovo esecutivo di Mario Draghi (Altranotizia)

La notizia riportata su altre testate

Con il Dpcm del 6 marzo cambierà anche il sistema di classificazione del rischio delle Regioni. Questo l’orientamento del Governo di Mario Draghi, intenzionato ad affiancare alle misure di natura sanitaria quelle economiche, quindi i ristori. (Telefriuli)

"Quello che come Regioni abbiamo chiesto al governo è di riflettere su interventi anche più mirati. Il nuovo decreto introduce invece una nuova stretta per la visita ad amici e parenti. (IlPiacenza)

La strategia complessiva del nuovo esecutivo sarà poi definita con il Decreto del presidente del Consiglio (Dpcm), che seguirà quello in scadenza il 5 marzo. Alla Conferenza Stato-Regioni che dovrebbe esserci oggi dopo il Consiglio dei ministri non prende parte Mario Draghi (L'Eco di Bergamo)

E' ufficiale: stop agli spostamenti tra regioni fino al 27 marzo. In zona rossa vietato andare a trovare parenti e amici

Articolo ». Proroga anche per le visite ad amici e parenti in un’altra abitazione privata in massimo di due persone, più i figli minori di 14 anni: questo nelle zone gialla e arancione mentre nella zona rossa è vietato (Il Monferrato)

La misura è all'interno del nuovo decreto, approvato stamattina dal Consiglio dei ministri, il primo sulla crisi pandemica del governo Draghi. In zona rossa le visite a parenti e amici sono vietate (TargatoCn.it)

«Dobbiamo mettere a posto la governance - ha detto la ministra Gelmini - le Regioni devono essere maggiormente coinvolte nel processo decisionale. Coinvolgimento assicurato dal Ministro Gelmini e che viene auspicato in vista delle prossimi decisioni governative (VareseNoi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr