Ucraina: Cina, Blinken ha infangato Pechino

LaPresse INTERNO

Il portavoce del ministero cinese, Wang Wenbin, ha reagito dicendo che gli Usa “diffondono false informazioni, esagerano la minaccia cinese, interferiscono negli affari interni della Cina e infangano le sue politiche esterne e interne”.

Lo ha riferito Cna

Milano, 27 mag.

(LaPresse) – Il ministero degli Esteri cinese ha accusato il segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, di “infangare” il Paese, a seguito del discorso in cui ha definito Pechino “più aggressiva all’estero” e ha chiesto di agire per controbilanciarla. (LaPresse)

Su altre testate

Sotto il presidente Xi, il Partito comunista cinese è divenuto più repressivo in casa e più aggressivo all'estero": lo afferma il segretario di Stato Usa Antony Blinken, secondo gli estratti del discorso che terrà a breve diffusi dal suo dipartimento. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr