Forza Nuova, «Il popolo non si fermerà»: indagati in quattro per istigazione a delinquere

Forza Nuova, «Il popolo non si fermerà»: indagati in quattro per istigazione a delinquere
L'Arena INTERNO

Il comunicato si intitolava «Altro che Forza Nuova, il popolo ha alzato il livello dello scontro e non si fermerà».

E infine incalzava: «La violenza viene dal potere, il popolo si difende perché ha il dovere di resistere

Nel loro confronti i pm contestano l’avere istigato «pubblicamente a commettere una pluralità di delitti e contravvenzioni».

I quattro, Giuseppe Provenzale, Davide Cirillo e Stefano Saija e Luca Castellini sono iscritti nel filone che ieri ha portato all’oscuramento del sito web dell’organizzazione di estrema destra. (L'Arena)

Se ne è parlato anche su altre testate

Fra i quattro protagonisti (Giuseppe Provenzale, Davide Cirillo e Stefano Saija) c’è anche il veronese Luca Castellini; tutti iscritti nel filone che ieri ha portato anche all’oscuramento del sito web dell’organizzazione di estrema destra. (Verona News)

p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.A. – RTI S.p.A., Mediaset N.V., sede legale Amsterdam (Paesi Bassi) – Uffici Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) - Cap. (Mediaset Play)

LO SCENARIO Forza Nuova, il 20 ottobre mozione per lo scioglimento: gli. ​. Forza Nuova: istigavano a commettere delitti e contravvenzioni. Altri provvedimenti giudiziari però pesano sui militanti: Stefano Saija è anche indagato per apologia di fascismo dalla procura di Torino per uno striscione comparso nel 2019 nel capoluogo piemontese con la scritta «spezza le catene dell'usura, vota fascista, vota Forza Nuova». (ilmessaggero.it)

"Alzare il livello di scontro", quattro militanti di Forza Nuova indagati per istigazione a delinqu

GUARDA ANCHE - Chi è Roberto Fiore. Secondo quanto si legge nel decreto di sequestro preventivo, "gli indagati svolgono mediante l'utilizzo del web un'attività di condivisione e giustificazione e dunque di esaltazione e incitamento alla commissione di reati connotati da violenza". (Yahoo Notizie)

I quattro, tra cui Castellini già in carcere, sono i firmatari del comunicato ‘Altro che Forza Nuova. Il popolo ha alzato il livello dello scontro e non si fermerà’, pubblicato sul sito dopo gli scontri di sabato scorso bella Capitale: Giuseppe Provenzale, Luca Castellini, Davide Cirillo e Stefano Saija. (neXt Quotidiano)

I quattro sono indagati in relazione al sequestro del portale del movimento di estrema destra effettuato ieri sera dalla Polizia postale. Per i pm, «istigavano pubblicamente a commettere una pluralità di delitti e contravvenzioni» (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr