Green deal, perché su acciaio e alluminio si rischia l'effetto boomerang sul clima - 24+

Green deal, perché su acciaio e alluminio si rischia l'effetto boomerang sul clima - 24+
Il Sole 24 ORE INTERNO

Il piano di tassare le emissioni di CO2 dei prodotti importati ha aperto un vaso di Pandora. La Ue – accusata di protezionismo e unilateralismo – rischia ritorsioni, mentre le imprese denunciano costi elevati, applicazione complessa e scarsi benefici per il clima

(Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri giornali

E, di riflesso, ai giornali che controllano. Il nuovo piano ambientale Ue fa paura ai grandi produttori. (Il Fatto Quotidiano)

E per arrivarci conviene pensare in grande: serve un Green Deal globale. Leggi anche Ocasio-Cortez presenta il Green New Deal per la conversione sostenibile degli USA. (Rinnovabili)

verde dell’Europa sarà sfidante ma non sarà indolore per i cittadini e le imprese. Lo ha anticipato il vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, presentando il pacchetto “Fit for 55”, la roadmap del progetto verde con cui l’esecutivo Ue tradurrà in pratica il Green Deal. (IL GIORNO)

"Allarghiamo il Green Deal a tutto il mondo"

Sul Pnrr “abbiamo una lista di una ventina di interventi che possono partire entro agosto”. “Siamo già molto avanti, abbiamo una lista di una ventina di interventi che possono partire entro agosto (Energia Oltre)

Ma quel 50% è in realtà la somma di percentuali piuttosto diverse: la Cina da sola è responsabile del 28 per cento delle emissioni globali, mentre gli Stati Uniti si attestano sulla metà di questo valore, il 14%. (ilmessaggero.it)

D’accordo Paola Vega, deputata costaricana: “Senza cambiare il modo in cui viviamo, consumiamo e produciamo, non riusciremo a prendere le decisioni urgenti indispensabili” Partire dall’esempio del “Green Deal”, adottato dalla Commissione europea per rendere il Vecchio Continente a impatto climatico zero, ma allargarlo al mondo intero. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr