Entra nel cortile dei vicini: anziana sbranata da 2 cani

Entra nel cortile dei vicini: anziana sbranata da 2 cani
Per saperne di più:
Edizione Napoli INTERNO

L’attacco è avvenuto davanti a una bimba, che era davanti al cancello della villa in attesa della madre.

Sono intervenuti la squadra mobile della Polizia, i carabinieri e la scientifica, oltre al personale del 118, che non ha potuto fare nulla per salvare la vita alla donna.

La vittima, Carla Gorzanelli, si sarebbe allontanata dalla sua abitazione, poco distante dal luogo in cui è avvenuta la tragedia, eludendo la sorveglianza della badante. (Edizione Napoli)

Ne parlano anche altre fonti

Segui LaZampa.it su Facebook (clicca qui), Twitter (clicca qui) e Instagram (clicca qui). Non perderti le migliori notizie e storie di LaZampa, iscriviti alla newsletter settimanale e gratuita (clicca qui) L'ultimo episodio di tanti: sono circa 70mila i casi di aggressione ogni anno, stando a un rapporto Codacons del 2017. (La Stampa)

Carla Gorzanelli, 89 anni, è entrata in un cortile in stato confusionale. I due cani hanno, forse, agito per istinto protettivo nei confronti della bambina della loro famiglia. (BlogSicilia.it)

Assicurati quindi di offrire al tuo American Staffordshire Terrier ampie opportunità di arricchimento, esercizio fisico e giochi che mettono al lavoro il cervello e il corpo. «Amstaff cane pericoloso»: una errata reputazione. (Wamiz.it)

ANSA/Anziana muore sbranata da due cani in un cortile

Una donna di 89 anni è morta sbranata da due cani di razza Amstaff dopo essere entrata per errore, in stato confusionale, nel cortile di una villetta. Alcune risposte alle domande sulla dinamica di quanto accaduto potrebbero arrivare dalle telecamere di videosorveglianza della villa (Corriere del Ticino)

Il cane American Staffordshire Terrier detto anche: Amstaff non è considerato un “animale pericoloso” nei confronti dell’uomo, quindi gli esperti “non capiscono cosa sia successo” L’attacco è avvenuto davanti a una bimba, che era davanti al cancello della villa in attesa della madre. (RagusaOggi)

I cani potrebbero dunque essere intervenuti istintivamente per difendere la piccola di fronte ad una persone che non avevano mai visto. La morte di Carmen Gorzanelli a Sassuolo ha riacceso il confronto sulla gestione di determinate razze di cani. (codacons.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr