Perù. Pedro Castillo è il nuovo presidente del cambiamento

Perù. Pedro Castillo è il nuovo presidente del cambiamento
Rai News ESTERI

Il primo punto dell’agenda del presidente Castillo sarà quello di restituire l’unità, riconciliare un paese che presenta molte fratture a livello sociale.

Pedro Castillo è il nuovo presidente del cambiamento Castillo è il primo presidente di sinistra negli ultimi 20 anni.

Il Perù vuole lavorare, costruirsi un futuro camminando a testa alta, vuole che le risorse del paese non vengano depredate dal primo che capita, evitare odio e diseguaglianze sociali, vuole riconquistare una autentica libertà di espressione

Il Perù ha votato per un cambiamento di inclusione, per far partecipe del cambiamento ogni cittadino, spera in Castillo non per un adeguamento, e tanto meno per il comunismo. (Rai News)

Ne parlano anche altre testate

Dopo aver dichiarato infondati gli ultimi ricorsi legali presentati da Fujimori, la Giuria Nazionale delle Elezioni, ha approvato oggi i risultati delle elezioni del 6 giugno, quando Castillo ottenne il 50,12% dei voti validi, una vittoria risicata con soli 44.263 voti più di Fujimori. (Corriere della Sera)

“Proclamo presidente della Repubblica José Pedro Castillo Terrones”, ha affermato il presidente della Giuria elettorale nazionale (Jne), Jorge Luis Salas, in una breve cerimonia virtuale. Castillo entrerà in carica il 28 luglio, giorno in cui scade il mandato del presidente ad interim Francisco Sagasti (Ticinonews.ch)

Il presidente eletto è un membro del partito Perú Libre, uno dei pochi partiti in Perù che difende il regime del presidente venezuelano Nicolas Maduro Nato in un villaggio nella regione di Cajamarca (nord), dove è stato insegnante in una scuola rurale per 24 anni, Pedro Castillo è «il primo presidente povero del Perù», come lo ha definito l’analista Hugo Otero. (Corriere della Sera)

Perù, il tribunale elettorale conferma la vittoria alle presidenziali del candidato della sinistra Castillo

A più di un mese dallo svolgimento delle elezioni, e dopo l'esame dei ricorsi presentati sull'esito delle urne, Pedro Castillo è il nuovo capo dello Stato latinoamericano. Il Perù ha un nuovo presidente. (RSI.ch Informazione)

Castillo, leader del partito Perù Libre, ha ringraziato "il popolo peruviano per questa storica vittoria", e in un messaggio su Twitter ha scritto: "È giunto il momento di invitare tutti i settori della società a costruire insieme, in questo Bicentenario, un Perù inclusivo, un Perù giusto, un Perù libero. (L'Unione Sarda.it)

Perù, il tribunale elettorale conferma la vittoria alle presidenziali del candidato della sinistra Castillo di Daniele Mastrogiacomo. Dopo settimane di battaglie legali, respinto il ricorso della rivale di destra Keiko Fujimori, figlia dell'ex dittatore (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr