TASPORT24 - MotoGP, spavento Marquez: "Ecco perchè sono ancora vivo"

TASPORT24 - MotoGP, spavento Marquez: Ecco perchè sono ancora vivo
Approfondimenti:
Tutto Atalanta SPORT

Il campione della Honda Marquez torna sullo spavento nelle Libere 3 a Jerez: "Sapevo che sarebbe arrivata la prima caduta, ho scelto la curva peggiore per cadere, ma l'importante è che sia qui.

Non sono contento per la mia posizione in griglia, ma resto fiducioso per la gara". 667946

Poi rassicura sulle sue condizioni, ottimista per domenica: "Il braccio?

Sono vivo grazie agli air fence".

(Tutto Atalanta)

Se ne è parlato anche su altri giornali

9.47 – Ancora Quartararo (Yamaha) in 1’37.975, davanti a Vinales (Yamaha) e Binder (KTM). 9.45 – Secondo passaggio lanciato sul traguardo: ribadisce la leadership Quartararo (Yamaha) in 1’38.612, davanti a Vinales (Yamaha) e Zarco (Ducati Pramac). (FormulaPassion.it)

«Quando spingi al massimo pensi solo a quello e non certo ai rischi - le parole dell'iberico - Non ricordo esattamente cosa sia successo, ma una volta arrivato in ospedale stavo già meglio. Marc Marquez ha vissuto un sabato di paura e ansia: prima il tonfo violentissimo, poi la visita in ospedale e infine le qualifiche (lo spagnolo partirà 14esimo). (Ticinonline)

i gira con la soffice anteriore e la media posteriore, ma in gara tutti monteranno probabilmente la media anche davanti, perché farà decisamente più caldo. Ecco, quindi, che il warm up, come spesso accade, non è troppo significativo. (Moto.it)

MotoGp Jerez, altra caduta per Marc Marquez nel warm-up

keystone-sda.ch (Julio Munoz) n occasione del "warm-up" di MotoGP, valido per il Gran Premio di Jerez de la Frontera, Marc Marquez è ancora caduto, distruggendo completamente la sua moto. (Ticinonline)

Marquez, scivolato per una chiusura dell’anteriore, si è poi rialzato barcollando ma si è ripreso. «Vista la dinamica dell’impatto e la caduta con trauma cranio-cervicale abbia preferito portarlo in ospedale per fare una tac. (Corriere della Sera)

Il pilota della Honda sembra essersi rialzato senza conseguenze troppo gravi, ma di certo scivolate del genere non lo aiutano a riprendere confidenza con la moto. Lo spagnolo si è infatti reso protagonista, durante il warm-up, di un'altra caduta piuttosto pericolosa dopo quella nelle prove libere. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr