Giannis 50 anni dopo Kareem: un titolo da mvp per prendersi l’Nba

Giannis 50 anni dopo Kareem: un titolo da mvp per prendersi l’Nba
La Gazzetta dello Sport SPORT

Lo fece da dominatore, da mvp delle Finals

Può entrare nel club vincendo solo dove Abdul-Jabbar era riuscito. Il 1971 è così storia antica che Kareem Abdul-Jabbar si chiamava ancora Lew Alcindor, il suo nome di battesimo.

Al secondo anno in Nba, Mr. Gancio Cielo trascinò al titolo una franchigia nata solo tre anni prima, i Milwaukee Bucks.

Al greco manca l’anello per essere definitivamente tra i grandi. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Leggi Anche. NBA, Igor Kokoskov nel coaching staff di Jason Kidd ai Mavericks. Mercato NBA, Will Barton rifiuta la player option da $14.7 milioni. Dall’altra parte, il supporting cast di LeBron James comprendeva Kyrie Irving, Kevin Love e J. (NbaReligion)

Gara-6 è da vincere, altrimento i Bucks festeggeranno il titolo NBA davanti al loro pubblico. "Mi piace, è divertente", ha dichiarato il centro dei Suns, tutt'altro che intimorito davanti a una gara-6 senza futuro. (Sky Sport)

Nba, Milwaukee vince gara 5: titolo ad un passo

In gara 5, i campioni della Eastern Conference rimontano dal -16 iniziale e conducono in porto la vittoria preziosissima. I Bucks si apprestano a giocare in casa gara 6 e possono chiudere la serie con il quarto successo consecutivo, dopo aver perso le prime 2 partite della finale. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr