Coronavirus, il primo vaccino arriva dalla Cina: sarà riservato ai militari

Coronavirus, il primo vaccino arriva dalla Cina: sarà riservato ai militari
Inews24 Inews24 (Esteri)

La CanSino fin dall’inizio ha collaborato con l’Accademia Militare delle Scienze ed ha avviato anche una sperimentazione sull’uomo nel Canada.

LEGGI ANCHE—> Covid-19, il bollettino del 29 giugno: 6 morti, 305 guariti.

Su altre fonti

Mikhail Gorbachev. 1990 Nobel Peace Laureate, President of the Soviet Union. 7. Elsa Papademetriou. Former Vice President of the Hellenic Parliament. 97. (La Stampa)

Presidenti, premi Nobel, personalità dello spettacolo, figure di primo piano del mondo imprenditoriale, politici, sindaci, accademici. "C'è un'esplosione di attività di ricerca e studi clinici per trovare cure e vaccini", si legge nella lettera. (la Repubblica)

Tra questi altri Nobel, come l’arcivescovo sudafricano Desmond Tutu, arcivescovo sudafricano, Mikhail Gorbaciov, l’attivista pakistana Malala Yousafzai, l’iranian Shrini Ebadi. Si apre così la lettera appello scritta da Muhammad Yunus, Nobel per la pace nel 2006, alla quale hanno aderito 101 personalità. (L'HuffPost)

Poi ex presidenti e premier, come l’ex presidente polacco Lech Walesa, l’ex presidente brasiliano Luiz Inßcio Lula da Silva e l’ex premier italiano e presidente della Commissione Europea Romano Prodi. Molte le firme tra le star della musica e del cinema, Bono, George Clooney, Sharon Stone, Forest Whitaker e Matt Damon (Imola Oggi)

Il tempo stimato per lo sviluppo di un vaccino COVID-19 è di circa 18 mesi o meno, il che sarebbe un record di velocità assoluta. (Quotidiano Sanità)

Finora, circa 12 vaccini anti-Covid sono stati sottoposti a test sull’uomo. Ad5-nCoV è tra gli otto vaccini Made in China candidati per la cura della malattia legata al coronavirus e anche il Canada ha dato il nullaosta per i test sull’uomo. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr