Palestre, cinema e teatri aperti con il nuovo dpcm?

Palestre, cinema e teatri aperti con il nuovo dpcm?
Sputnik Italia SALUTE

Sono queste le scelte che dovranno essere prese nel nuovo dpcm a firma Draghi.

Il nuovo dpcm non potrà non tenere conto, quindi, di un ammorbidimento della linea fino ad ora adottata dai precedenti dpcm

Quindi in base alla collocazione per fascia (gialla, arancione, rossa) della Regione, sarà possibile praticare o meno una determinata disciplina sportiva.

Ristoranti. Matteo Salvini si è fatto fotografare con mascherina e t-shirt “Io resto aperto” stretto in un abbraccio con due ristoratori. (Sputnik Italia)

Su altri giornali

Si attende la scadenza del prossimo Dpcm per valutare nuove aperture per le attività ancora e da tempo chiuse. Altra guerra sociale si sta effettuando sul fronte teatri e cinema, dove il Ministro Franceschini si sta battendo per permetterne la riapertura (CheNews.it)

Un tema che in Emilia-Romagna stiamo affrontando da tempo, sul quale abbiamo aperto un tavolo di confronto con le associazioni del commercio e degli esercenti”. Intensificare la lotta alla pandemia, soprattutto di fronte al diffondersi di varianti che rendono il contagio più veloce, ma allo stesso tempo pensare alla ripartenza delle attività ora penalizzate. (CesenaToday)

Tutte le categorie economiche colpite dalle chiusure totali o parziali si sono date appuntamento in piazza oggi pomeriggio per chiedere di poter tornare a lavorare “perché il lavoro è dignità”. Tra i tanti interventi quelli del mondo dello sport rappresentato dai gestori di piscine e palestre. (Liguria 24)

In piazza la rabbia di piscine e palestre: “Lo sport previene le malattie e rende più forti anche contro il Covid”

Tra le novità del governo Draghi, la possibilità che ogni nuovo decreto e Dpcm sia approvato almeno una settimana prima dell’entrata in vigore per consentire alle attività economiche di organizzarsi ma anche ristori immediati da affiancare alle chiusure. (The Italian Times)

Palestre, cinema e ristoranti di sera: il governo decide. Per ora nessuna indiscrezione ma dentro ilsono molte le pressioni per una riapertura (Zazoom Blog)

Eppure i politici non ci ascoltano tanto che in questo governo non abbiamo neppure un ministro per lo Sport. Tra i tanti interventi quelli del mondo dello sport rappresentato dai gestori di piscine e palestre. (Genova24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr