Cartelle rinviate a luglio e ristori in due tranche. In arrivo il Sostegni-bis

ilGiornale.it ECONOMIA

Ristori in due tempi e rinvio delle cartelle fino a fine giugno con riscossione light.

L'invio delle cartelle fiscali e dei pagamenti dei debiti dovrebbe essere rinviato di due mesi, quindi fino a fine giugno.

Con una lettera inviata alle istituzioni si è voluto mettere in evidenza la necessità di emanare un dl Sostegni bis «di semplice applicazione» con misure «immediatamente operative»

Forza Italia, in particolare, ha proposto l'erogazione automatica del 200% di quanto ricevuto con il primo dl Sostegni. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altri giornali

La soluzione è stata trovata appunto in un mix tra fatturato e utili: le imprese che hanno ricevuto o stanno ricevendo in questi giorni i bonifici previsti dal primo decreto Sostegni riceveranno in automatico un ulteriore bonifico della stessa entità. (Redazione Jamma)

Le misure per lavoratori e famiglie in difficoltà del decreto Sostegni bis. Decreto Sostegni bis, per imprese fondo perduto e sostegno liquidità. Prevista per giovedì 13 maggio 2021 la riunione del Consiglio dei Ministri per l’approvazione del decreto Sostegni bis. (The Italian Times)

Le modalità per accedere ai ristori saranno a due tempi: prima il fatturato e poi il conguaglio rispetto agli utili. Sostegni bis, intesa nella maggioranza: per i ristori calcolo su fatturato e utili, stop alle cartelle fino a giugno di Roberto Petrini. (la Repubblica)

Ristori in due tempi con integrazione a fine anno – Sul fronte dei ristori, come detto, l’intesa dovrebbe prevedere un meccanismo in due tempi L’ipotesi, su cui però ancora non è stata presa una decisione, farebbe slittare il nuovo termine a fine giugno. (Il Fatto Quotidiano)

La novità principali riguarda i ristori, che continueranno a essere distribuiti sulla base del fatturato, come accade attualmente, ma chi vorrà potrà ricevere una compensazione ulteriore a fine anno sulla base dei bilanci. (AGIMEG)

Ma il sostegni bis (38 miliardi) ha ancora delle criticità: come calcolare la nuova tornata di ristori per le imprese e come e quanto rinviare le cartelle esattoriali. Domaniè atteso un Consiglio dei ministri per varare il decreto Sostegni bis 2021 e il nuovo cronoprogramma per le riaperture. (Pensioni Per Tutti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr