Lutto nel canottaggio: morto a 26 anni Filippo Mondelli, campione del mondo nel 2018

Lutto nel canottaggio: morto a 26 anni Filippo Mondelli, campione del mondo nel 2018
Altri dettagli:
Gazzetta del Sud SPORT

«Addio Filippo, oggi lo sport azzurro piange e ricorda il tuo sorriso pieno di vita

E una colonna della nazionale di canottaggio, di cui faceva parte dal post-Rio 2016 dopo aver vinto molto a livello giovanile.

Ma oggi il mondo dello sport, il suo mondo, lo piange.

«Addio Filippo, oggi lo sport azzurro piange e ricorda il tuo sorriso pieno di vita.

Lo sport piange un uomo speciale, campione per sempre. (Gazzetta del Sud)

Su altre fonti

Il cordoglio della Guardia di Finanza. Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. Mondelli, che faceva parte in quota atleti del Consiglio nazionale del Coni, aveva un osteosarcoma alla gamba sinistra. (infodifesa.it)

– E’ grandissimo il dolore per la morte di Filippo Mondelli, campione di canottaggio di Cernobbio, vinto a soli 26 anni da un tumore alle ossa. L’8 maggio 2018, dopo i successi dell’anno precedente, è riuscito a coronare il suo sogno entrando a far parte delle Fiamme Gialle. (Lecco Notizie)

L’osteosarcoma «Il primo pensiero dopo la diagnosi è stato alle Olimpiadi — raccontò Mondelli alla giornalista Erika Antonelli — il sogno di ogni atleta e al fatto che non avrei potuto più partecipare. (Corriere della Sera)

La lotta vana di Filippo Mondelli con il tumore: ispirato da Mihajlovic, sognava le Olimpiadi

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da FederazioneItalianaCanottaggio (@canottaggio1888). Il Coni, in segno di lutto, ha issato a mezz’asta le bandiere istituzionali, per ricordare un campione dentro e fuori dalla canoa (Periodico Italiano)

Nonostante l'asportazione del male e dopo aver combattuto come un leone Filippo si è dovuto però arrendere alla malattia. Rimarrai sempre nei nostri cuori" , la parte finale del toccante saluto riservato a Filippo da parte della federazione di canottaggio (ilGiornale.it)

L'ultimo messaggio su Instagram di Filippo risale al 14 febbraio, quando ha incontrato un altro guerriero Sinisa Mihajlovic Vi posso solo dire che per voi e tutti i miei cari non mollerò mai, ora più che mai. (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr