Brusaferro (Iss): affrontare con attenzione mobilità fra regioni

askanews askanews (Salute)

“Le modalità per gestirli andranno affrontate a mano a mano per capire esattamente come fare questa mobilità regionale.

Anche le modalita’ di movimento: è poco pensabile – ha scherzato – che le persone si muovano con elicotteri da una Regione all’altra”.

Se ne è parlato anche su altri media

Ci sono regioni con pochi casi e altre come la Lombardia con ancora un numero significativo. La prossima settimana avremo dei dati che ci faranno capire meglio come è andata da quando non c’è più il lockdown”. (Il Riformista)

(Continua a leggere dopo la foto). . . . . L’analisi dei dati mostra “un netto trend in calo in Lombardia, sebbene sia la regione più colpita. Dall’inizio dell’emergenza le vittime sono 32.616, ma continua a scendere il numero dei malati e dei pazienti in ospedale. (Caffeina Magazine)

“La curva epidemica“, spiega,. “procede come ci siamo detti, non ci sono innovazioni, si mostra chiaramente in calo e i dati continuano a garantire lo stesso tipo di profilo”. I dati dicono che a essere colpite sono persone anziane soprattutto donne. (MeteoWeek)

I casi di Covid-19 sono in calo in tutte le Regioni italiane, inclusa la Lombardia, anche se permangono marcate differenze sul territorio. Ma i responsabili regionali hanno replicato che «negli ultimi dieci giorni l'indice Rt in Valle d'Aosta è tra 0.5 e 0.6. (Il Mattino)

Ruffier nella sua nota riporta quindi una serie di dati e di considerazioni che testimoniano come in Valle d’Aosta la situazione del contagio sia assolutamente contenuta e come l’andamento dell’epidemia e dei casi sia in continuo miglioramento. (gazzettamatin.com)

La curva epidemiologica dei contagi da coronavirus è in calo in tutte le regioni, compresa la Lombardia. Buone notizie dalla conferenza stampa dell’Iss, presieduta da Silvio Brusaferro: la curva dei contagi da coronavirus risulta essere in calo in tutte le regioni, compresa la Lombardia, che risulta ancora tra le aree a rischio medio. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr