Terremoto a Firenze oggi: epicentro in Mugello, torna la paura ma non ci sono danni

Terremoto a Firenze oggi: epicentro in Mugello, torna la paura ma non ci sono danni
LA NAZIONE INTERNO

Ma torna comunque la paura in Mugello, dopo il terremoto di ormai oltre un anno fa.

Di "botta forte" parla il sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni

L'epicentro è stato in Mugello, tra Borgo San Lorenzo e Vicchio, zona già teatro di un terremoto nel dicembre 2019 che provocò diversi danni e bloccò per giorni un'intera zona.

In questa nuova scossa di oggi 20 febbraio non si segnalano danni a persone o cose. (LA NAZIONE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I piccoli sono rimasti fuori da scuola per un'ora e sono rientrati solo dopo la rassicurazione dei vigili del fuoco Secondo l'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la magnitudo era ricompresa fra i 3.3 e i 3.8. (L'Arena)

Notizia flash - Poco prima delle 16, con epicentro tra Borgo San Lorenzo, Ronta e Vicchio (nella zona di Santa Maria a Vezzano), si è verificata una scossa di terremoto con magnitudo 3.1 e profondità a 8 chilometri, distintamente avvertita dalla popolazione. (OK!Mugello. Notizie cronaca attualità)

Il sisma che si è verificato alla profondità di 8 Km, con epicentro a Borgo San Lorenzo (Fi) è stata avvertito in tutta la provincia. Alle 15.55 una scossa di magnitudo 3.1 è stata registrata dalla Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze (Adnkronos)

Terremoto a Napoli: avvertito un forte boato nella notte

Scossa di 3,5 di magnitudo in Trentino alle 13.04 minuti con epicentro tra Malcesine e Ala. Da qualche settimana l'attività sismica della zona è piuttosto alta (RagusaNews)

L’epicentro del movimento tellurico è stato individuato a 7,6 km di profondità nell’area di Borgo San Lorenzo, cittadina di circa 18mila abitanti, ma è stato avvertito anche a Firenze e negli altri comuni limitrofi, come Novoli, Vicchio o Scarperia e San Piero. (Ck12 Giornale)

Gli abitanti del posto, come riporta l'edizione on line del quotidiano Il Mattino, hanno sentito un boato e le finestre tremare, intorno alle 00:41 della notte. I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano hanno registrato una scossa di magnitudo 1,5 della scala Richter avvertita ad Arco Felice, via Campania, Pozzuoli alta, zona Solfatara e Pisciarella. (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr