Viale Italico è tra le strade più care in cui comprare una casa in Italia

LA NAZIONE ECONOMIA

Le eleganti ville di Roma Imperiale scalano le classifiche nazionali del lusso piazzandosi al sesto posto.

In base a una ricerca del noto portale “Idealista“, il viale Italico figura infatti nella top ten delle strade più care dove comprare casa in Italia, con un prezzo medio di 2,4 milioni di euro.

Per evitare distorsioni nei dati rilevati, sono state prese in considerazione solo quelle vie che presentavano un minimo di 10 annunci. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altri giornali

Gtres Gtres. Si tratta di un mercato composto da quei dipendenti a contratto, lavoratori dei servizi e lavoratori autonomi con redditi che rimangono ancora disuguali (Notizie - MSN Italia)

Immobiliovunque.itè quindi tra i migliori siti per comprare e vendere case. Nel 2021 comprare casa è divenuto più semplice grazie ai portali immobiliari che ci permettono di essere costantemente aggiornati sui nuovi trend immobiliari e posizionare gli annunci di case in vendita o affitto. (LaVoceDiGenova.it)

Qui la domanda è scesa ancora del 10%, come l’offerta che ha perso oltre undici punti percentuali. Roma e Milano: qui i prezzi hanno subito i maggiori ribassi. Roma e Milano, le due città più care in Italia per chi vive in locazione, nell’ultimo semestre hanno registrato un calo dei prezzi del 2%. (Immobiliare.it News)

Affitti: le preferenze degli studenti universitari. Le caratteristiche dell’immobile richieste sono sempre la vicinanza alla facoltà universitaria, la presenza dei mezzi pubblici, un buon arredamento, la presenza del collegamento ad internet Qualcosa si sta muovendo. (Lignius.it)

Lo studente è dunque diventato più selettivo, anche perché il Covid ha aumentato l'offerta di alloggi liberi, ma a fare il prezzo sembra essere ancora soprattutto l'attrattività della città. "Milano è sicuramente per gli studenti e i giovani lavoratori il polo di massima attrazione italiano. (Notizie - MSN Italia)

Si tratta di un dammuso (la caratteristica costruzione tipica dell’isola) di 400 mq situato nell’entroterra della perla siciliana. La sontuosa struttura è incastonata in un contesto collinare e di aperta campagna, tipico dell’entroterra di Pantelleria. (idealista.it/news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr