Unrae "Ancora in forte calo il mercato dell'auto"

Yahoo Eurosport IT ECONOMIA

Lo stesso vale per la minuscola quota riservata al car sharing, che normalmente si approvvigiona dai noleggiatori, esclusi dagli incentivi.

Tra i segmenti del mercato, sono in pesante calo nel mese le piccole (seg.

Le autoimmatricolazioni crollano del 41% a una quota di mercato del 7,7% (8,5% nel cumulato).

Si ridimensiona la quota delle vetture da 136 a 190 g/Km (al 21,5%), mentre sale all'1,6% la fascia oltre i 190 g/Km

(ITALPRESS) - Prosegue il calo delle immatricolazioni di auto in Italia: nel mese di giugno il mercato ha registrato 127.209 nuove immatricolazioni, con una flessione del 15,0% rispetto a giugno 2021. (Yahoo Eurosport IT)

Su altri media

Un altro aspetto incoraggiante è legato al fatto che, mentre il numero dei clienti nel periodo è stato inferiore a quello dello scorso anno, l'acquisto medio per cliente è risultato più alto nel mese di giugno (Milano Finanza)

Jeep ha, invece, piazzato 5.125 unità, in calo del 21,32 per cento con quota ridotta al 4,03 per cento. Stellantis chiude il mese di giugno 2022 con una quota di mercato in Italia pari al 38,1 per cento, mentre nel primo semestre dell’anno in corso si attesta al 37,2 per cento. (ClubAlfa.it)

Seppur con percentuali risiate, il gruppo della Losanga ha registrato vendite superiori nel mese di giugno rispetto all’azienda nata dalla fusione tra FCA e PSA, diventando di fatto la prima realtà del mercato transalpino. (FormulaPassion.it)

Nonostante gli incentivi auto proposti dal Governo italiano - la piattaforma per la richiesta del bonus è stata aperta lo scorso 25 maggio - la situazione non è cambiata. (Virgilio Motori)

D’altronde quello delle auto a metano rappresenta un Segmento nel quale si inserivano esclusivamente vetture del Gruppo Volkswagen e dell’ex Gruppo Fiat, i segnali imposti dal mercato appaiono più che mai negativi. (ClubAlfa.it)

Gli incentivi auto 2022, al via dallo scorso 25 maggio, non sono riusciti a generare un’inversione di tendenza, come era lecito aspettarsi dato il poco tempo. Le deludenti performance di mercato delle auto elettriche sono però prova evidente, come da tempo segnaliamo, della necessità di includere le persone giuridiche tra i soggetti beneficiari degli incentivi. (automobile.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr