Ucciso da un colpo di pistola alla testa, cadavere scoperto in un cantiere

Ucciso da un colpo di pistola alla testa, cadavere scoperto in un cantiere
Prima Treviglio Prima Treviglio (Interno)

Ucciso da un colpo di pistola alla testa, cadavere scoperto in un cantiere.

Sul corpo i segni di un colpo di pistola alla testa.

Cadavere in cantiere. A fare la terribile scoperta sono stati gli operai del cantiere edile aperto in via don Primo Mazzolari, a Crema, che, questa mattina, poco dopo le 7 erano pronti per iniziare la loro giornata di lavoro.

La notizia riportata su altre testate

La moglie è sospettata per l’omicidio visto che Pamiro, 44 anni, era sposato ma senza figli. Non è chiara al momento la figura della moglie e i rapporti tra i due, cosa eventualmente possa aver causato una reazione del genere. (Il Sussidiario.net)

Hanno ascoltato diverse persone, tra cui Piero Cattaneo, un pensionato che risiede con la famiglia, davanti al cantiere, il quale ha raccontato di non aver sentito nulla nella notte: né spari, né urla. (Corriere della Sera)

Il suo corpo è stato rinvenuto ieri mattina dagli operai di turno al cantiere di via Mazzolari, nel quartiere dei Sabbioni. Procedono le indagini sulla morte, ancora avvolta dal mistero, dell’insegnante 44enne Mauro Pamiro, trovato privo di vita in un cantiere edile a 200 metri da casa sua a Crema (Cremonaoggi)

Successivamente, sono arrivati anche gli agenti di polizia con la scientifica e i carabinieri che ora indagano sull'accaduto. Secondo le poche informazioni a disposizione, poco prima del turno di lavoro, alle 7.45, un gruppo di operai che è entrato nel cantiere edile di via Mazzolari, nel quartiere Sabbioni, ha trovato il corpo senza vita dell'uomo, pare con un foro di proiettile alla testa. (Milano Fanpage.it)

La moglie della vittima, durante l’incontro di ieri con gli investigatori avrebbe avuto un atteggiamento reticente e non avrebbe collaborato alle indagini. Gli investigatori della Squadra mobile di Cremona e del Commissariato di Crema non si sbilanciano sulle cause della morte di Palmiro. (Gazzetta di Parma)

La finestra della camera da letto di mio figlio dà proprio verso il cantiere. Hanno ascoltato diverse persone, tra cui Piero Cattaneo, un pensionato che risiede con la famiglia davanti al cantiere, che ha raccontato di non aver sentito nulla nella notte. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr