Elezioni in Germania: riguardano l'Italia - L'Editoriale, italia

Elezioni in Germania: riguardano l'Italia - L'Editoriale, italia
L'Eco di Bergamo INTERNO

Il suo esito finale è, comunque, centrale per i destini dell’Unione europea e dell’Italia, in particolare, legata alla Germania da un comune tessuto economico-industriale.

La partita per le legislative del 26 settembre è, però, ancora lunga e potrebbe riservare colpi di scena inaspettati.

Eppure, quando in primavera i cristiani democratici della Cdu scelsero come successore della cancelliera Armin Laschet - un politico di lungo corso, già governatore dell’influente Renania Nord Westfalia, - la sua strada verso la vittoria veniva considerata sicura. (L'Eco di Bergamo)

Ne parlano anche altre fonti

L’Italia e il patto di stabilità. La squadre in campo nel match riguardante il patto di stabilità sono sempre le stesse: da una parte i Paesi frugali, capeggiati dall’Olanda, mentre dall’altra quelli del Sud Europa tra cui anche l’Italia. (Money.it)

“I miei genitori sono stati sposati da padre Merkel”. Nella città della Cancelliera non si rassegnano alla fine del suo mandato: “Resti altri quattro anni”. Davanti al Comune c’è un chiosco di gelati alla spina. (Il Fatto Quotidiano)

Per ora non vi è quindi nessuna ragione di essere in ansia per i risultati delle imminenti elezioni tedesche Nei suoi lunghi anni di governo, Angela Merkel si è infatti progressivamente spostata verso sinistra ed è stata in grado di attirare il consenso di elettori socialisti. (Il Messaggero)

Elezioni Germania, all’erede di Angela Merkel forse non basterà la continuità

Espressione del sincretismo politico della Germania post-bellica, la Merkel ha rappresentato una figura trasversale ai suoi predecessori Adenauer e l’economia sociale di mercato. Il “padre della patria” della Repubblica Federale, Konrad Adenauer, inaugurò la serie di leadership forti della Germania guidando la nazione dal 1949 al 1963. (InsideOver)

Ma è bene ricordare che la chiave di volta della stabilità tedesca è nel saggio sistema elettorale che quel Paese si è dato Il libro di Sergio Romano e Beda Romano «Merkel. (Corriere della Sera)

Innanzitutto sulle spalle del “ministro-Presidente” della Renania poggia tutto il peso dell’eredità della Cancelliera uscente e soprattutto una evidente e consapevole incapacità di essere all’altezza. Diventare Sostenitore significa anche metterci la faccia, la firma o l’impegno: aderisci alle nostre campagne, pensate perché tu abbia un ruolo attivo! (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr